domenica 31 luglio 2016

I MIEI 5 LIBRI PREFERITI

I miei 5 libri preferiti


Buongiorno a tutti. Questo sarà il mio primo post sul blog, spero che vi possa piacere.  Oggi sono qui per parlare dei miei cinque libri preferiti.




Questi sono i miei libri preferiti. Voglio fare questo post per farmi conoscere anche attraverso le mie letture. Questi libri rappresentano la mia crescita personale di lettrice. Come si può notare sono presenti diversi generi letterari, dai romanzi d'amore ai classici oppure dai fantasy alla narrativa.



L'ordine dei libri è in base a quando gli ho letti.

 #1 Io e te di Niccolò Ammaniti

  Trama 

Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là fuori.

Ho letto questo libro all'età di 14 anni, in quando mi fu regalato. Lo consiglio poiché parla di un ragazzo che passa la sua settimana bianca rinchiuso nella cantina, cibandosi di quello che si trova al suo interno. Qui però inizia a crearsi un rapporto con sua sorella Olivia, la sua sorellastra. Questo libro lo consiglio soprattutto a un pubblico adolescente, in quanto avendolo letto all'età di 14 anni mi sono potuta immedesimare nella storia; ma può essere letto anche da persone adulte.

#2   Harry Potter e l'ordine della fenice di J.K. Rowling

  Trama 

Il quinto anno a Hogwarts si annuncia carico di sfide difficili. Harry non è mai stato così irrequieto: Lord Voldemort è tornato. Che cosa succederà ora che il Signore Oscuro è di nuovo in pieno possesso dei suoi terrificanti poteri? Al contrario di Silente, il Ministro della Magia sembra non prendere sul serio questa spaventosa minaccia. Toccherà a Harry organizzare la resistenza, con l'aiuto degli amici di sempre e il tumultuoso coraggio dell'adolescenza.

Ovviamente un libro di Harry Potter deve essere presente. Ho scelto questo perché è stato il primo che ho letto (si lo so, ho iniziato a leggere la saga dal quinto ahah). L'intera saga l'ho letta due volte e questo rimane il mio preferito (ovviamente anche gli altri mi piacciono). Con la lettura di questo libro ho scoperto il mio personaggio preferito, dopo Harry, è sto parlando di Sirius Black, come si fa a non amarlo. Questo libro mi è piaciuto dall'inizio alla fine, anche se il finale non è stato tanto di mio gradimento, però è un libro che si legge velocemente. Questo libro è consigliato a chiunque voglia conoscere le vicende del mago Harry Potter e dei suoi amici.

#3 Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen 

   Trama 

I Bennet sono una famiglia rispettabile, ma non agiata, che vive nell'Hertfordshire, composta dai genitori e da cinque sorelle: Jane, Elisabeth, Mary, Catherine e Lydia. La signora Bennet è una donna frivola e dal comportamento spesso imbarazzante, il cui unico scopo nella vita è quello di trovare un buon marito alle proprie figlie. Quando il ricco Charles Bingley si trasferisce vicino alla tenuta dei Bennet con le due sorelle e l'amico Darcy, si verificano cambiamenti importanti. Jane infatti si innamora, ricambiata, di Bingley, mentre tra Darcy ed Elisabeth si crea subito una forte antipatia. Nei giorni successivi Jane si reca a trovare Miss Bingley, ma a causa di un temporale si ammala ed è costretta a restare a casa dell'amica. Elisabeth raggiunge la sorella per assisterla ed è proprio in questa occasione che Darcy approfondisce la sua conoscenza della ragazza e se ne innamora. L'arroganza ed il pregiudizio di Darcy tuttavia lo portano a convincere Bingley che Jane non è innamorata di lui, allontanandolo così da Netherfield. Jane ne soffre moltissimo ed Elisabeth si convince ancora di più della bassezza morale di Darcy, causa dell'infelicità della sorella. In seguito, durante un viaggio di piacere a Londra, Elisabeth incontra di nuovo Darcy; i due in quell'occasione hanno modo di chiarirsi ed i loro sentimenti sembrano finalmente superare i pregiudizi e l'orgoglio di classe.

Questo è il primo classico che ho letto nella mia vita e devo dire che Jane Austen è diventata una delle mie scrittrici preferite (ovviamente ho letto anche altri sui libri). La storia di questo libro si concentra soprattutto tra Elisabeth Bennet e Darcy, e le avvicende che succedono intorno a loro. All'inizio tra i due non vanno d'accordo, ma proseguendo con la lettura del libro Mr Darcy confesserà i propri sentimenti ad Elisabeth, chiedendola di sposarlo, la quale rifiuterà. Alla fine del libro Mr Darcy ripropone la domanda ad Elisabeth di sposarlo e lei accetterà.

“Ho lottato invano. Non c'è rimedio. Non sono in grado di reprimere i miei sentimenti. Lasciate che vi dica con quanto ardore io vi ammiri e vi ami.”

Questo libro è consigliato a tutti e un libro che vi farà innamorare di Mr Darcy. Vi consiglio anche la visione del film con Keira Knightley e Matthew Macfadyen del 2005, è una visione molto fedele del libro.



#4 Finché le stelle sanno in cielo di Kristin Harmel 

 Trama 

Da sempre Rose, nell'attimo che precede la sera, alza lo sguardo a cercare la prima stella del crepuscolo. È quella stella, anche ora che la sua memoria sta svanendo, a permetterle di ricordare chi è e da dove viene. La riporta alle sue vere radici, ai suoi diciassette anni, in una pasticceria sulla rive della Senna. Il suo è un passato che nessuno conosce, nemmeno l'amatissima nipote Hope. Ma adesso per Rose, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di dar voce a un ultimo desiderio: ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. E, dopo settanta lunghi anni, di mantenere una promessa. Rose affida questo compito alla giovane Hope, che non ha nulla in mano se non un elenco di nomi e una ricetta: quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. Ma prima di affidarle la sua memoria e la sua promessa, Rose lascia a Hope qualcosa di inatteso confessandole le proprie origini: non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. Hope è sconvolta ma determinata: conosceva l'Olocausto solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. Per questo, per dare un senso anche al proprio passato, Hope parte per Parigi. Perché è nei vicoli tra Place des Vosges, la sinagoga e la moschea che è nata la promessa di Rose, una promessa che avrà vita finché le stelle saranno in cielo.

Questo libro parla di Hope, la quale ha ereditato la pasticceria di sua nonna, Rose. Hope ha una figlia adolescente ed è divorziata. Scopre che la nonna ha origini ebraiche ed è scappata dall'Olocausto, abbandonando la propria famiglia e il suo grande amore. La storia di questo libro ti cattura fin dalla prima pagina, senza mai staccare gli occhi. L'autrice ha la capacità di portare il lettore a vivere quell'esperienza solo con la lettura di questo libro. é un libro che consiglio di leggere soprattutto per la storia di Rose e di Hope, ma anche per saperne di più dell'Olocausto.

#5 Scrivimi ancora di Cecilia Ahern 

 Trama 

Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.

Questo libro parla di Rosie ed Alex e della loro amicizia. Questo sentimento di amicizia si trasformerà in qualcosa di più forte, l'Amore. In questo libro sono presenti diversi eventi tra cui la nascita di figli e i matrimoni. La conclusione è la mia parte preferita. 

“Tu meriti molto di più. Ti meriti qualcuno che ti ami con tutto il cuore, qualcuno che pensi  te costantemente, qualcuno che passi ogni minuto di ogni giorno a domandarsi che cosa stai facendo, dove sei, con chi sei, se stai bene. Hai bisogno di qualcuno che ti possa aiutare a realizzare i tuoi sogni e che sia in grado di proteggerti dalle tue paure. Hai bisogno di qualcuno che ti tratti con rispetto, che ami tutto di te, soprattutto i tuoi difetti. Dovresti avere accanto qualcuno che ti possa rendere felice, davvero felice, spensieratamente felice.“


Grazie per aver letto fin qua, se volete darmi qualche suggerimento di libri o altro, lasciatemi un commento. 







Nessun commento:

Posta un commento