Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: LO HOBBIT di J.R.R. Tolkien

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog una nuova recensione. Il libro in questione è Lo hobbit di J. R. R. Tolkien.
TITOLO: Lo hobbit
AUTORE: J.R.R. Tolkien
CASA EDITRICE: Adelphi
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2012
COSTO: 11,00
PAGINE: 342
COMPRA QUI
TRAMA: "Lo hobbit" è il libro con cui Tolkien ha presentato per la prima volta, nel 1937, il foltissimo mondo mitologico del Signore degli Anelli, che ormai milioni di persone di ogni età, sparse ovunque, conoscono in tutti i suoi minuti particolari. Tra i protagonisti di tale mondo sono gli hobbit, minuscoli esseri "dolci come il miele e resistenti come le radici di alberi secolari", timidi, capaci di "sparire veloci e silenziosi al sopraggiungere di persone indesiderate", con un'arte che sembra magica ma è "unicamente dovuta a un'abilità professionale che l'eredità, la pratica e un'amicizia molto intima con la terra hanno reso inimitabile da parte di razze più grandi e goffe" quali gli uomini. Se non praticano la magia, gli Hobbit finiscono però sempre in mezzo a feroci vicende magiche, come capita appunto a Bilbo Baggins, eroe quasi a dispetto di questa storia, che il grande "mago bianco" Gandalf coinvolgerà in un'impresa apparentemente disperata: la riconquista del tesoro custodito dal drago Smog. Bilbo incontrerà così ogni sorta di avventure, assieme ai tredici nani suoi compagni e a Gandalf, che appare e scompare, lasciando cadere come per caso le parole degli insegnamenti decisivi. E il ritrovamento, apparentemente casuale, di un anello magico, è il germe della grande saga che Tolkien proseguirà nei tre libri del "Signore degli Anelli" illuminando nel suo durissimo senso un tema segreto de "Lo hobbit": cosa fare dell'Anello del Potere?

• • • • • • • RECENSIONE • • • • • • •
Ho finito da poco di leggere Lo Hobbit, è il primo libro di Tolkien che leggo. Anche se diversi anni fa avevo iniziato a leggere Il signore degli anelli- la compagnia degli anelli, non l'ho continuato per il semplice fatto che ero troppo piccola per apprezzarlo del tutto, ma penso che nell'anno nuovo sarà sicuramente una delle mie letture. 

“In un buco nella terra viveva uno hobbit. Non era un buco brutto, sudicio e umido, pieno di vermi e intriso di puzza, e nemmeno un buco spoglio, arido e secco, senza niente su cui sedersi né da mangiare: era un buco-hobbit, vale a dire comodo." 

Comunque è stata una lettura molto interessante, devo ammettere che i film dello hobbit non li ho visti, quindi ho apprezzato appieno questo libro.
Il protagonista di questo libro è Bilbo Baggings, devo ammettere che come personaggio mi è piaciuto parecchio, in quanto in alcune situazioni si ritrova a dover salvare i suoi amici; infatti Bilbo, non viaggia da solo ma con 13 nani e lo stregone Gandalf.

“Noi siamo gente tranquilla e alla buona e non sappiamo che farcene delle avventure. Son cose brutte, fastidiose e scomode! Fanno far tardi a cena! Non riesco a capire cosa ci si trovi di bello!”  

Questo libro è ricco di avventure e di paesaggi mozzafiato. Con la lettura di sole poche righe lo scrittore è in grado di farti entrare in mondo magico, in un mondo che non ci sogneremo mai di entrare e di vivere tutte le avventure insieme a Bilbo.

Se amate il genere fantasy, questo libro fa per voi, non me ne pento di averlo comprato! 

VOTO:

           
Spero che la recensione vi sia piaciuta e ci vediamo al prossimo post!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: IRON FLOWERS di Tracy Banghart (SPOILER)

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Come state? Come state passando questi ultimi giorni di giugno? Chi come me sta studiando per la sessione estiva? Oggi vi porto sul blog una nuova recensione, si tratta del libro "Iron Flowers" di Tracy Banghart. TITOLO: Iron Flowers AUTORE: Tracy Banghart CASA EDITRICE: DeaPlaneta PREZZO: 15,90
ANNO: 2018 PAGINE: 380 COMPRAQUI TRAMANon tutte le prigioni hanno le sbarre. In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Nomi è testarda e indisciplinata. Serina è gentile e romantica, e sin da piccola è stata istruita per essere un esempio di femminilità, eleganza e sottomissione. Sono queste le doti richieste per diventare una Grazia, una delle mogli dell'erede al trono. Ma il giorno in cui le ragazze si recano nella capitale del Regno, pronte a conoscere il loro futuro, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vi…

RECENSIONE: TRA LE BRACCIA DI MORFEO di A.G. Howard

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui per portarvi una nuova recensione, il libro in questione è "Tra le braccia di Morfeo" di A.G. Howard. 
Avete letto questo libro? Se si, vi è piaciuto? TITOLO: Tra le braccia di Morfeo AUTORE: A.G. Howard CASA EDITRICE: Newton Compton Editori ANNO: 2016 PAGINE: 406 PREZZO: 5,01 COMPRAQUI TRAMAAlyssa Gardner è stata nella tana del coniglio e ha affrontato il serpente. Ha salvato la vita di Jeb, il ragazzo che ama, è sfuggita alle macchinazioni dell'inquietante e seducente Morpheus e alla vendicativa regina Rossa. Ora tutto quello che deve fare è prendere il diploma, realizzare il suo sogno e frequentare una prestigiosa scuola d'arte a Londra. Sarebbe tutto più semplice se sua madre, appena uscita da una casa di cura, non si comportasse sempre in modo eccessivamente protettivo e sospettoso. E se il misterioso Morpheus evitasse di farsi vedere in giro per la scuola e non la tormentasse proponendole una pericolosa missione, un'altra sfida al…

RECENSIONE: L'ORSO di Claire Cameron

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui per portarvi una nuova recensione, il libro in questione è "L'orso" di Claire Cameron. TITOLO: L'orso AUTORE: Claire Cameron
CASA EDITRICE: Sem Edizioni  ANNO: 2018 PAGINE: 206 PREZZO: 17,00 COMPRAQUI TRAMAAnna è una bambina di cinque anni. Con i genitori e il fratellino, Stick, di poco più piccolo, sta facendo una bella vacanza sull'isola di Bates, un paradiso naturale al centro del meraviglioso lago canadese di Opeongo. La radura dove si fermano per la notte è un incanto. Anna stringe a sé il suo pupazzo, dice buonanotte al papà e alla mamma, e si ritira con Stick nella tenda. La sera è tiepida, trasparente, e i suoni che provengono dal bosco accompagnano fin dentro i sogni più dolci. Ma nel cuore della notte la vita diventa un incubo. All'improvviso i due fratellini vengono svegliati dalle urla della mamma e del papà, dal trambusto assordante. Un grosso orso nero ha attaccato i genitori e si accanisce su di loro con la sua enorm…