Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: IRON FLOWERS di Tracy Banghart (SPOILER)

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Come state? Come state passando questi ultimi giorni di giugno? Chi come me sta studiando per la sessione estiva? Oggi vi porto sul blog una nuova recensione, si tratta del libro "Iron Flowers" di Tracy Banghart.
TITOLO: Iron Flowers
AUTORE: Tracy Banghart
CASA EDITRICE: DeaPlaneta
PREZZO: 15,90
ANNO: 2018
PAGINE: 380
COMPRA QUI
TRAMANon tutte le prigioni hanno le sbarre. In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Nomi è testarda e indisciplinata. Serina è gentile e romantica, e sin da piccola è stata istruita per essere un esempio di femminilità, eleganza e sottomissione. Sono queste le doti richieste per diventare una Grazia, una delle mogli dell'erede al trono. Ma il giorno in cui le ragazze si recano nella capitale del Regno, pronte a conoscere il loro futuro, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perché, contro ogni previsione, è proprio l'indomabile Nomi a essere scelta come compagna del principe, e non Serina. E mentre per Nomi inizia una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, sua sorella, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene confinata sull'isola di Monte Rovina, un carcere di donne ribelli in cui, per sopravvivere, bisogna combattere e uccidere. È così che entrambe si trovano prigioniere, l'una di una gabbia dorata e l'altra di una trappola infernale. Per le due sorelle la fuga è impossibile: un solo errore potrebbe significare la morte. E allora, quando non c'è soluzione, l'unica soluzione è cambiare le regole.
Prima di tutto ringrazio la casa editrice Dea Planeta Libri per avermi inviato una copia del libro. Per prima cosa c'è da dire che la copertina è magnifica e come seconda cosa, la storia è molto interessante e particolare. 

La storia narra le vicende di due sorelle, Serina e Nomi Tessaro, provenienti da Lanos. Serina è tutta la vita che si prepara per diventare una Grazia, ovvero colei che deve essere fedele e compiacere il Supremo, ossia il sovrano di Viridia. Per la prima volta le Grazie non vengono scelte dal Supremo, ma dall'Erede, Malachi, colui che diventerà un giorno Supremo. Serina si presenta a corte come Grazia e come sua ancella sceglie la sorella, Nomi. L'Erede sceglie le tre Grazie: Maris, Cassia e, infine, Nomi

"Nessuno dovrebbe sentirsi annientato o impotente. 
Né tu, né io. Nessuno."

Nomi una ragazza che odia il mondo delle Grazie, diventa una di loro, e Serina diventa l'ancella di Nomi. Ma Nomi ha un segreto, lei sa leggere e scrivere. A Virida è severamente vietato che le donne sappiano leggere e scrivere. Ma l'attrazione per i libri spinge Nomi a rubarne uno dalla biblioteca del Supremo. Serina la scopre e nel mentre tiene tra le mani il libro, entra in camera, la prima Grazia del Supremo, insieme ad alcune guardie di quest'ultimo. Serina viene condotta difronte al Supremo con l'accusa di saper leggere e quest'ultimo la manda sull'Isola Rossa, denominata Monte Rovina. Esso è il luogo in cui vengono condotte le donne dopo aver commesso un crimine.

Serina dovrà trovare il modo di sopravvivere, così come Nomi. Entrambe vivono una situazione di sopravvivenza: Serina per sopravvivere deve combattere contro altre donne e Nomi deve cercare di entrare tra le grazie dell'Erede. Nomi escogita un piano per cercare di salvare se stessa e la sorella. Viene aiutata da Asa, il fratello minore di Malachi, ma Asa non è una persona di cui ci si può fidare. Ma anche Serina cerca un modo di fuggire da Monte Rovina per salvare la sorella, ad aiutarla ci sarà la guardia Valentino, soprannominato Val.

"Noi non siamo fiori. Siamo fatte di cemento e filo spinato.
Noi siamo fatte di ferro."

La storia, come ho accennato sopra, è particolare perché ricorda molto il passato, in cui le donne erano sottomesse agli uomini. All'inizio non mi aveva conquistato, ma andando avanti nella lettura sono rimasta incantata dal mondo descritto da Tracy Banghart, poiché all'interno di Iron Flowers troviamo balli, maschere, sangue, amore, amicizia...
Lo stile di scrittura l'ho trovato scorrevole. Sicuramente sono curiosa di leggere il volume successivo, perché il finale di questo libro mi ha spiazzato, in quanto l'autrice ci lascia con un finale aperto.

Se amate i fantasy e le storie di donne forti ve lo consiglio. Infatti Iron Flowers non si presenta solo come un fantasy ma anche come un inno alle donne.

VOTO4 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

WRAP UP NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi parlo dei libri che ho letto nel corso di novembre. A novembre ho letto 7 libri. Il primo libro che ho terminato di leggere a novembre è stato "The restorer: la signora dei cimiteri" di Amanda Stevens (recensione). Questo libro avevo già iniziato a leggerlo diverso tempo fa, ma mi ero bloccata dopo poche pagine. Finalmente mi sono decisa a leggerlo e devo ammettere che mi è piaciuto molto. La storia narrata è particolare e interessante, poiché la protagonista, Amelia, è in grado di vedere i fantasmi. Il libro è ricco di azione, ma anche di suspance.  VOTO: 4/5 CONSIGLIATO: si, soprattutto a chi ama le storie di fantasmi e i fantasy. Il secondo libro è stato "Ogni maledetto lunedì su due" di Zerocalcare. La graphic novel non racconta una storia, ma sono diversi "spezzoni" che Zerocalcare pubblicava sul suo blog. Mi è piaciuta abbastanza. Alcune storie mi sono piaciute molto, altre un po' meno. VOTO: 3.5/5 CONSIGLIATO: si. Il terzo …

IN MY WISHLIST #38

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Oggi vi porto un nuovo post dedicato ai libri presenti nella mia wishlist.  I libri sono:
LA SCOMPARSA DI STEPHANIE MAILER di Joel Dicker COMPRA QUI 30 luglio 1994. La cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara a inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge l'intera comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani, promettenti, ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma la donna non ha il tempo per…

FILM & SERIE TV DI NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi parlo dei film e delle serie tv che ho visto nel mese di novembre.
FILM

A novembre ho visto 8 film: - The nightmare before Christmas: l'avevo già visto tempo fa, ma non me lo ricordavo. Mi è piaciuto, anche se alcuni punti è un po' noioso e lento. Nel complesso è un film che va visto, soprattutto ad Halloween e a Natale. - Jurassic World: se avete fatto caso ai film che ho visto nel corso del 2018, avrete notato che sto recuperando i film in cui è presente Chris Pratt. Jurassic World l'avevo già visto tempo fa, ma non avevo mai finito di vederlo e nemmeno me lo ricordavo. Mi è piaciuto tantissimo, soprattutto perché c'è Chris Pratt, ma anche perché è ricco d'azione e avventura, e poi ci sono i dinosauri. -Jurassic World-il regno distrutto: ovviamente dopo aver visto il primo, dovevo assolutamente vedere anche il secondo. Devo ammettere che non mi ha colpito come il primo, sono rimasta un po' delusa, anche se nel complesso è un buon film. …