Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: PAPER KINGDOM di Erin Watt

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto una nuova recensione. Il libro in questione è Paper Kingdom di Erin Watt.
TITOLO: Paper Kingdom
AUTORE: Erin Watt
CASA EDITRICE: Sperling&Kupfer
PAGINE: 367
PREZZO: 17,90
ANNO: 2018
COMPRA QUI
TRAMAL'atmosfera in famiglia è più tesa che mai, e Easton, devastato dal senso di colpa per quanto è accaduto, si sente messo in un angolo. Suo fratello Reed ed Ella, sorella adottiva nonché sua migliore amica, sono ogni giorno più complici e innamorati. Gideon è a chilometri di distanza da casa, e i gemelli sono inseparabili persino nella drammatica situazione attuale. La leggenda dei fratelli Royal, belli e invincibili, sembra ormai un lontano ricordo. La forza dei Royal, infatti, esiste soltanto quando restano uniti, divisi sono dannatamente vulnerabili. Come Easton in questo momento. Facile preda delle brutte vecchie abitudini, si trova ad affrontare da solo lo shock più grande della sua vita: rischia di perdere parte della sua famiglia, e persino Hartley. La prima vera amica, dopo Ella. Un'amica che Easton voleva fosse qualcosa di più. Perché lei l'ha fatto ridere. Gli ha fatto credere in un futuro al di là dell'alcol, delle feste e del sesso. 
Gli ha fatto desiderare di essere una persona migliore. Ora però la sua luce si è spenta, e lui non è disposto a perderla. Non può perderla. E non lo permetterà. 
Prima di tutto voglio ringraziare la Sperling&Kupger per avermi inviato una copia del libro. Con questo libro siamo arrivati alla fine della saga dei The Royals. Della saga ho letto, oltre a questo, solo i primi tre libri ovvero Paper princess, Paper prince e Paper palace. Questo libro è diverso dagli altri perché non si concentra sulla storia d'amore tra Ella e Reed, ma i protagonisti sono Hartley ed Easton. So che prima di leggere Paper kingdom bisognava leggere Paper Heir, ma non ho ancora avuto modo di recuperarlo. 

Come vi accennavo la storia parla di Hartley e di Easton. Il libro inizia con l'incidente nel quale sono coinvolti Hartley, i gemelli Royal e la loro ragazza. A causa di una caduta Hartley perde la memoria e non ricorda gli ultimi suoi 3 anni. Pian pianino nella storia vengono narrati molti fatti, alcuni importanti e altri meno.  La storia viene narrata attraverso due punti di vista: quello di Easton e quello di Hartley, e questo non mi è dispiaciuto, perché riusciamo ad apprezzare appieno la storia narrata. 

Mi è piaciuto molto come finale della saga, perché ho visto il cambiamento del personaggio di Easton. Lui è il mio personaggio preferito della saga, insieme a Reed, e tramite questo libro abbiamo visto in lui un'evoluzione. Mi è piaciuto molto vederlo felice e appagato. Il finale del libro è stato molto emozionante e mi è piaciuto che si sia concluso. Mi sono piaciuti come coppia Easton e Hartley perché l'uno completa l'altra. 

Se non avete ancora letto la saga dei The Royals, vi consiglio di iniziarla, soprattutto durante il periodo estivo, perché è una storia leggera che si legge molto velocemente.

SERIE THE ROYAL
1. Paper Princess
2. Paper Prince
3. Paper Palace 
3.5 Paper Crown
4. Paper Heir
5. Paper Kingdom

VOTO4 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

WRAP UP NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi parlo dei libri che ho letto nel corso di novembre. A novembre ho letto 7 libri. Il primo libro che ho terminato di leggere a novembre è stato "The restorer: la signora dei cimiteri" di Amanda Stevens (recensione). Questo libro avevo già iniziato a leggerlo diverso tempo fa, ma mi ero bloccata dopo poche pagine. Finalmente mi sono decisa a leggerlo e devo ammettere che mi è piaciuto molto. La storia narrata è particolare e interessante, poiché la protagonista, Amelia, è in grado di vedere i fantasmi. Il libro è ricco di azione, ma anche di suspance.  VOTO: 4/5 CONSIGLIATO: si, soprattutto a chi ama le storie di fantasmi e i fantasy. Il secondo libro è stato "Ogni maledetto lunedì su due" di Zerocalcare. La graphic novel non racconta una storia, ma sono diversi "spezzoni" che Zerocalcare pubblicava sul suo blog. Mi è piaciuta abbastanza. Alcune storie mi sono piaciute molto, altre un po' meno. VOTO: 3.5/5 CONSIGLIATO: si. Il terzo …

IN MY WISHLIST #38

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Oggi vi porto un nuovo post dedicato ai libri presenti nella mia wishlist.  I libri sono:
LA SCOMPARSA DI STEPHANIE MAILER di Joel Dicker COMPRA QUI 30 luglio 1994. La cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara a inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge l'intera comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani, promettenti, ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma la donna non ha il tempo per…

FILM & SERIE TV DI NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi parlo dei film e delle serie tv che ho visto nel mese di novembre.
FILM

A novembre ho visto 8 film: - The nightmare before Christmas: l'avevo già visto tempo fa, ma non me lo ricordavo. Mi è piaciuto, anche se alcuni punti è un po' noioso e lento. Nel complesso è un film che va visto, soprattutto ad Halloween e a Natale. - Jurassic World: se avete fatto caso ai film che ho visto nel corso del 2018, avrete notato che sto recuperando i film in cui è presente Chris Pratt. Jurassic World l'avevo già visto tempo fa, ma non avevo mai finito di vederlo e nemmeno me lo ricordavo. Mi è piaciuto tantissimo, soprattutto perché c'è Chris Pratt, ma anche perché è ricco d'azione e avventura, e poi ci sono i dinosauri. -Jurassic World-il regno distrutto: ovviamente dopo aver visto il primo, dovevo assolutamente vedere anche il secondo. Devo ammettere che non mi ha colpito come il primo, sono rimasta un po' delusa, anche se nel complesso è un buon film. …