Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: IL MIO SPLENDIDO MIGLIORE AMICO di A.G. Howard

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog una nuova recensione, il libro in questione è Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard. Voi l'avete letto? Vi è piaciuto?
TITOLO: Il mio splendido migliore amico
AUTORE: A.G. Howard
CASA EDITRICE: Newton Compton Editori
PAGINE: 406
ANNO: 2016
PREZZO: 5,90
COMPRA QUI
TRAMAAlyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l'abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell'ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?
Il mio splendido migliore amico è un libro che ho comprato lo scorso anno, ma solo adesso mi sono decisa a leggerlo. La protagonista della storia è Alyssa, una giovane ragazza, con alcune stranezze. Infatti Alyssa è parente di Alice Liddell, l'Alice del paese delle meraviglie. La protagonista possiede alcune abilità, infatti riesce a parlare con insetti e fiori. Alyssa ha una situazione familiare complicata perché la madre si trova all'interno di un ospedale psichiatrico, in quanto anche è colpita dalle stesse stranezze della figlia. Alyssa ha una migliore amica Jen e un migliore amico, di cui è segretamente innamorata, Jeb, il fratello di Jen.

Alyssa scopre che il suo destino è quello di spezzare la maledizione che colpisce la sua famiglia da generazioni e l'unico modo per farlo è di andare nel Paese delle meraviglie. La sera del ballo Alyssa attraversa lo specchio, che si trova in camera sua, e nel mentre lei attraversa, subito dopo anche Jeb lo attraversa. 

Arrivati nel Paese delle meraviglie incontra colui che l'ha guidata fin lì, Morpheus, colui che fin da piccola è entrato nei sogni di Alyssa per istruirla a compiere quell'avventura. Le ultime cinquanta pagine mi hanno molto sorpreso perché non me l'aspettavo minimamente e sono ricche di azione e avventura.

La storia mi è piaciuta, l'ho trovata molto particolare, ma in alcuni punti molto lenta e questo non mi ha fatto apprezzare a pieno il libro. Mi è piaciuto il fatto che l'autrice abbia preso spunto dal libro di Lewis Carroll e che ne contempo c'abbia messo del suo. Alyssa l'ho trovata un personaggio ben realizzato, anche se in alcune scene non mi è piaciuta molto, però nel complesso è un personaggio caratterizzato molto bene. Jeb non mi è piaciuto tantissimo, però si è rivelato un buon aiutante, spero che il suo personaggio migliori nel seguito. Invece Morpheus mi è piaciuto tantissimo, soprattutto per il fatto che abbia sempre aiutato Alyssa.

Il libro lo consiglio a chi ha già letto Alice nel paese delle meraviglie, in quanto sono presenti molti riferimenti e soprattutto lo consiglio a chi ama questo genere di storie.

VOTO: 3.5 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

WRAP UP NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi parlo dei libri che ho letto nel corso di novembre. A novembre ho letto 7 libri. Il primo libro che ho terminato di leggere a novembre è stato "The restorer: la signora dei cimiteri" di Amanda Stevens (recensione). Questo libro avevo già iniziato a leggerlo diverso tempo fa, ma mi ero bloccata dopo poche pagine. Finalmente mi sono decisa a leggerlo e devo ammettere che mi è piaciuto molto. La storia narrata è particolare e interessante, poiché la protagonista, Amelia, è in grado di vedere i fantasmi. Il libro è ricco di azione, ma anche di suspance.  VOTO: 4/5 CONSIGLIATO: si, soprattutto a chi ama le storie di fantasmi e i fantasy. Il secondo libro è stato "Ogni maledetto lunedì su due" di Zerocalcare. La graphic novel non racconta una storia, ma sono diversi "spezzoni" che Zerocalcare pubblicava sul suo blog. Mi è piaciuta abbastanza. Alcune storie mi sono piaciute molto, altre un po' meno. VOTO: 3.5/5 CONSIGLIATO: si. Il terzo …

IN MY WISHLIST #38

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Oggi vi porto un nuovo post dedicato ai libri presenti nella mia wishlist.  I libri sono:
LA SCOMPARSA DI STEPHANIE MAILER di Joel Dicker COMPRA QUI 30 luglio 1994. La cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara a inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge l'intera comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani, promettenti, ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma la donna non ha il tempo per…

FILM & SERIE TV DI NOVEMBRE

Buongiorno a tutti. Oggi vi parlo dei film e delle serie tv che ho visto nel mese di novembre.
FILM

A novembre ho visto 8 film: - The nightmare before Christmas: l'avevo già visto tempo fa, ma non me lo ricordavo. Mi è piaciuto, anche se alcuni punti è un po' noioso e lento. Nel complesso è un film che va visto, soprattutto ad Halloween e a Natale. - Jurassic World: se avete fatto caso ai film che ho visto nel corso del 2018, avrete notato che sto recuperando i film in cui è presente Chris Pratt. Jurassic World l'avevo già visto tempo fa, ma non avevo mai finito di vederlo e nemmeno me lo ricordavo. Mi è piaciuto tantissimo, soprattutto perché c'è Chris Pratt, ma anche perché è ricco d'azione e avventura, e poi ci sono i dinosauri. -Jurassic World-il regno distrutto: ovviamente dopo aver visto il primo, dovevo assolutamente vedere anche il secondo. Devo ammettere che non mi ha colpito come il primo, sono rimasta un po' delusa, anche se nel complesso è un buon film. …