Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: IL MIO SPLENDIDO MIGLIORE AMICO di A.G. Howard

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog una nuova recensione, il libro in questione è Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard. Voi l'avete letto? Vi è piaciuto?
TITOLO: Il mio splendido migliore amico
AUTORE: A.G. Howard
CASA EDITRICE: Newton Compton Editori
PAGINE: 406
ANNO: 2016
PREZZO: 5,90
COMPRA QUI
TRAMAAlyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l'abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell'ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?
Il mio splendido migliore amico è un libro che ho comprato lo scorso anno, ma solo adesso mi sono decisa a leggerlo. La protagonista della storia è Alyssa, una giovane ragazza, con alcune stranezze. Infatti Alyssa è parente di Alice Liddell, l'Alice del paese delle meraviglie. La protagonista possiede alcune abilità, infatti riesce a parlare con insetti e fiori. Alyssa ha una situazione familiare complicata perché la madre si trova all'interno di un ospedale psichiatrico, in quanto anche è colpita dalle stesse stranezze della figlia. Alyssa ha una migliore amica Jen e un migliore amico, di cui è segretamente innamorata, Jeb, il fratello di Jen.

Alyssa scopre che il suo destino è quello di spezzare la maledizione che colpisce la sua famiglia da generazioni e l'unico modo per farlo è di andare nel Paese delle meraviglie. La sera del ballo Alyssa attraversa lo specchio, che si trova in camera sua, e nel mentre lei attraversa, subito dopo anche Jeb lo attraversa. 

Arrivati nel Paese delle meraviglie incontra colui che l'ha guidata fin lì, Morpheus, colui che fin da piccola è entrato nei sogni di Alyssa per istruirla a compiere quell'avventura. Le ultime cinquanta pagine mi hanno molto sorpreso perché non me l'aspettavo minimamente e sono ricche di azione e avventura.

La storia mi è piaciuta, l'ho trovata molto particolare, ma in alcuni punti molto lenta e questo non mi ha fatto apprezzare a pieno il libro. Mi è piaciuto il fatto che l'autrice abbia preso spunto dal libro di Lewis Carroll e che ne contempo c'abbia messo del suo. Alyssa l'ho trovata un personaggio ben realizzato, anche se in alcune scene non mi è piaciuta molto, però nel complesso è un personaggio caratterizzato molto bene. Jeb non mi è piaciuto tantissimo, però si è rivelato un buon aiutante, spero che il suo personaggio migliori nel seguito. Invece Morpheus mi è piaciuto tantissimo, soprattutto per il fatto che abbia sempre aiutato Alyssa.

Il libro lo consiglio a chi ha già letto Alice nel paese delle meraviglie, in quanto sono presenti molti riferimenti e soprattutto lo consiglio a chi ama questo genere di storie.

VOTO: 3.5 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: IRON FLOWERS di Tracy Banghart (SPOILER)

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Come state? Come state passando questi ultimi giorni di giugno? Chi come me sta studiando per la sessione estiva? Oggi vi porto sul blog una nuova recensione, si tratta del libro "Iron Flowers" di Tracy Banghart. TITOLO: Iron Flowers AUTORE: Tracy Banghart CASA EDITRICE: DeaPlaneta PREZZO: 15,90
ANNO: 2018 PAGINE: 380 COMPRAQUI TRAMANon tutte le prigioni hanno le sbarre. In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Nomi è testarda e indisciplinata. Serina è gentile e romantica, e sin da piccola è stata istruita per essere un esempio di femminilità, eleganza e sottomissione. Sono queste le doti richieste per diventare una Grazia, una delle mogli dell'erede al trono. Ma il giorno in cui le ragazze si recano nella capitale del Regno, pronte a conoscere il loro futuro, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vi…

RECENSIONE: TRA LE BRACCIA DI MORFEO di A.G. Howard

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui per portarvi una nuova recensione, il libro in questione è "Tra le braccia di Morfeo" di A.G. Howard. 
Avete letto questo libro? Se si, vi è piaciuto? TITOLO: Tra le braccia di Morfeo AUTORE: A.G. Howard CASA EDITRICE: Newton Compton Editori ANNO: 2016 PAGINE: 406 PREZZO: 5,01 COMPRAQUI TRAMAAlyssa Gardner è stata nella tana del coniglio e ha affrontato il serpente. Ha salvato la vita di Jeb, il ragazzo che ama, è sfuggita alle macchinazioni dell'inquietante e seducente Morpheus e alla vendicativa regina Rossa. Ora tutto quello che deve fare è prendere il diploma, realizzare il suo sogno e frequentare una prestigiosa scuola d'arte a Londra. Sarebbe tutto più semplice se sua madre, appena uscita da una casa di cura, non si comportasse sempre in modo eccessivamente protettivo e sospettoso. E se il misterioso Morpheus evitasse di farsi vedere in giro per la scuola e non la tormentasse proponendole una pericolosa missione, un'altra sfida al…

RECENSIONE: L'ORSO di Claire Cameron

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui per portarvi una nuova recensione, il libro in questione è "L'orso" di Claire Cameron. TITOLO: L'orso AUTORE: Claire Cameron
CASA EDITRICE: Sem Edizioni  ANNO: 2018 PAGINE: 206 PREZZO: 17,00 COMPRAQUI TRAMAAnna è una bambina di cinque anni. Con i genitori e il fratellino, Stick, di poco più piccolo, sta facendo una bella vacanza sull'isola di Bates, un paradiso naturale al centro del meraviglioso lago canadese di Opeongo. La radura dove si fermano per la notte è un incanto. Anna stringe a sé il suo pupazzo, dice buonanotte al papà e alla mamma, e si ritira con Stick nella tenda. La sera è tiepida, trasparente, e i suoni che provengono dal bosco accompagnano fin dentro i sogni più dolci. Ma nel cuore della notte la vita diventa un incubo. All'improvviso i due fratellini vengono svegliati dalle urla della mamma e del papà, dal trambusto assordante. Un grosso orso nero ha attaccato i genitori e si accanisce su di loro con la sua enorm…