Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: LA PERFEZIONE NON E' DI QUESTO MONDO di Daniela Mattalia

Buongiorno a tutti. Oggi sul blog vi porto una nuova recensione. Il libro in questione è "La perfezione non è di questo mondo" di Daniela Mattalia.
TITOLO: La perfezione non è di questo mondo
AUTORE: Daniela Mattalia
CASA EDITRICE: Feltrinelli
PAGINE: 167
ANNO: 2017
PREZZO: 15,00
COMPRA QUI
TRAMATorino, tra le Molinette e il Valentino. Adriano, professore ottantaduenne che ha appena perso la moglie, ha un segreto di cui si vergogna un po': da quando la sua compagna non c'è più, continua a rivederla tra le corsie delle Molinette, anche se sa che non può essere vero. O forse sì? A soccorrerlo dal dubbio di essere sull'orlo della pazzia intervengono uno stravagante tassista, certo che sia più che normale che i morti continuino ad abitare accanto ai loro cari, e altre tre persone, che incrociano la sua strada. Gemma, libraia trentenne che nel fine settimana fa la volontaria al Filo d'Argento, un call center per anziani. Olga, un'arzilla zitella settantaseienne ricoverata con una gamba rotta. E Fausto, un giovane grafico precario fidanzato a una ragazza della Torino bene e padrone di Archibald, un bracco che ha il vizio di darsi alla macchia proprio nel parco dove fa jogging Gemma. Le vite di questi quattro personaggi si intrecciano, come in una danza, tra il parco e l'ospedale, dove si aggirano altre due inafferrabili presenze. Perché chi l'ha detto che morendo si deve per forza andare nell'aldilà, in un paradiso perfetto, algido e lontano? Non è forse più consolante - e infinitamente più divertente - immaginare di poter restare nell'aldiquà, invisibili a tutti tranne a chi ci vorrà vedere, fantasmi della porta accanto con tutte le nostre stupende imperfezioni?
Ho acquistato il libro, grazie alla promozione della Feltrinelli, ovvero 2 libri al costo di 9,90 euro. Prima di acquistarlo non avevo mai sentito parlare di questo libro, ma leggendo la trama mi ha conquistato subito. 

La perfezione non è di questo mondo parla di: Gemma, una giovane ragazza di 29 anni, che lavora in una piccola libreria e nel tempo libero fa volontariato in un call centre per anziani. Gemma ha problemi con la madre e non vede il padre da quando era un'adolescente; Olga, un ex infermiera, ormai anziana, zitella. Abita in appartamento con il suo gatto, René, e il sabato mattina, chiama il call centre per anziani, dove parla sempre con Gemma; Adriano, un ex professore di filosofia, ormai in pensione, che ha da poco perso la moglie e per vederla si reca ogni giorno all'ospedale Molinette, dove la può vedere come fantasma; e, infine, Fausto, un ragazzo di 27 anni, che fa il disegnatore. Fausto è fidanzato con Susanna, una ragazza bellissima e troppo perfetta per lui. Con lui vive il cane, Archibald.

"- Sa come si dice, la perfezione non è di questo mondo.
- Se è per questo, neppure dell'altro." 

All'inizio scopriamo che i quattro protagonisti non si conoscono, ma andando avanti nella lettura del libro, le varie storia dei protagonisti si mescolano. Infatti Gemma e Fausto si incontrano per puro caso nel parco, dove lei va a correre tutti i giorni e dove lui porta fuori Archibald. Lo stesso accade tra Fausto e Adriano. 

Il libro mi è piaciuto molto. Trovo che sia una lettura molto leggere e adatta al periodo estivo, perché ti fa staccare la mente. Ve lo consiglio. 

VOTO4 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

DIY: SEGNALIBRI HARRY POTTER

Ciao :) Oggi vi voglio postare un post diverso dal solito, infatti ho intenzione di portare sul blog qualche DIY (sono creazioni fai da te). Qualche tempo fa, girando su Pinterest ho trovato questa foto dove si vedono tre segnalibri, che riguardano Harry, Ron ed Hermione. 
Questa è la foto:
OCCORRENTE: •fogli bianchi o cartoncino  •matita e gomma •colla •forbici •fermagli
•pennarelli (Voglio precisare che questo è un esperimento, e so di certo che non è venuto benissimo, ma ci tenevo a farvelo vedere, per darvi qualche consiglio.)

Invece qui vi mostro passaggio per passaggio: Prima di tutto bisogna disegnare le immagini o su un foglio bianco o su un cartoncino. Ovviamente colorare le immagini. Ritagliare le immagini (io ho passato i contorni con un tratto pen, ma si può benissimo farlo anche con un pennarello con la punta fine)

RECENSIONE: IL RILEGATORE di Bridget Collins

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con la recensione del libro "Il rilegatore" di Bridget Collins. TITOLO: Il rilegatore AUTORE: Bridget Collins CASA EDITRICE: Garzanti GENERE: narrativa SAGA: no ANNO: 2019 PAGINE: 420 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMAImmagina di poter cancellare per sempre un ricordo, una colpa, un segreto. È esistito un tempo in cui era possibile. È questa l'arte di antichi rilegatori che nelle loro polverose botteghe, oltre a modellare la pelle e incollare fogli, aiutano le persone a dimenticare. Seduti con un libro in mano ascoltano le esperienze del passato che vengono raccontate loro. Parola dopo parola, le cuciono tra le pagine, le intrappolano tra i fili dei risguardi. Così il ricordo sparisce per sempre dalla memoria. Catturato sulla carta non c'è ne più traccia. Per anni l'anziana Seredith ha portato avanti questo affascinante mestiere, ma è arrivato il momento di trovare un apprendista. Qualcuno che rappresenti il futuro. La sua scelta cade su Emme…

WWW...WEDNESDAY #27

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova puntata del WWW....WEDNESDAY.
COS'HO APPENA FINITO DI LEGGERE? Ho finito di leggere "Il trono di ghiaccio" di S.J. Maas. COSA STO LEGGENDO? Attualmente sto leggendo "Sei di corvi" di L. Bardugo e "Il rilegatore" di B. Collins. COSA LEGGERO' IN SEGUITO? Ancora non di preciso cosa leggerò in seguito.