Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: NON CHIEDERMI MAI PERCHE' di Lucrezia Scali

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione. Il libro di cui vi parlerò oggi è "Non chiedermi mai perché" di Lucrezia Scali.
TITOLO: Non chiedermi mai perché
AUTORE: Lucrezia Scali
CASA EDITRICE: Newton Compton Editori
GENERE: romantico
ANNO: 2018
PREZZO: 10,00
PAGINE: 311
COMPRA QUI
TRAMAÈ la vigilia di Natale e Ottavia si gode uno dei periodi dell'anno che preferisce. Anche suo figlio è al settimo cielo: col nasino all'insù osserva i fiocchi di neve che imbiancano i tetti delle case. I biscotti allo zenzero sono ancora caldi, riempiono del loro profumo l'auto carica di regali, una musica allegra accompagna Ottavia, Mattia e Stefano mentre si mettono in viaggio verso la casa dei nonni. Quasi abbagliati dalla felicità, si accorgono troppo tardi della macchina davanti a loro... Ottavia si sveglia in un letto d'ospedale e capisce subito che qualcosa è cambiato: lo vede negli occhi e nella voce della madre, negli sguardi dei medici. Fuori continua a nevicare, come se la soffice coltre bianca volesse coprire ogni cosa, ma il ricordo di Mattia e Stefano è e sarà troppo vivo per potere essere dimenticato... È possibile trovare il modo per non annegare nel dolore? Si può trovare la forza, dopo aver toccato il fondo, per riscrivere il proprio destino?
Ero molto curiosa di leggere Non chiedermi mai perché, perché la storia narrata non si presenta come la classica storia d'amore, ma al suo interno è racchiuso molto altro. La protagonista è Ottavia, una giovane donna di 27 anni, sposata con Stefano e mamma di Mattia, di 4 anni. La sua vita cambia completamente quando, la sera della Vigilia di Natale, perde due delle persone a cui tiene di più, ossia suo marito e suo figlio. 

Nel libro viene narrata come Ottavia affronta il lutto. Prima di tutto si chiude in se stessa, escludendo gli altri. Ma pian pianino torna ad essere una persona nuova. Ottavia inizia ad andare da uno psicologo, che avrà un ruolo importante all'interno della storia. Nel frattempo, quest'ultima, inizia a frequentare un gruppo di sostegno per chi ha perso una persona cara. 

"Il cuore è la nostra bussola,
lo strumento che ci permette
di seguire la direzione da prendere."

Questo è stato il primo libro che ho letto di Lucrezia Scali, devo ammettere che mi è piaciuto molto e che sicuramente recupererò anche gli altri suoi libri.

La storia narrata è una storia di perdite, di cambiamenti, di insuccessi, ma anche di successi. Al suo interno ci viene raccontato la vera storia d'amore e la nascita di una famiglia.
Penso che "Non chiedermi mai perché" è un libro che racconta la realtà, perché prima o poi nella vita tutti perdiamo una persona cara. Ed è un libro che consiglio a chiunque di leggere.

VOTO4 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: IL RILEGATORE di Bridget Collins

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con la recensione del libro "Il rilegatore" di Bridget Collins. TITOLO: Il rilegatore AUTORE: Bridget Collins CASA EDITRICE: Garzanti GENERE: narrativa SAGA: no ANNO: 2019 PAGINE: 420 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMAImmagina di poter cancellare per sempre un ricordo, una colpa, un segreto. È esistito un tempo in cui era possibile. È questa l'arte di antichi rilegatori che nelle loro polverose botteghe, oltre a modellare la pelle e incollare fogli, aiutano le persone a dimenticare. Seduti con un libro in mano ascoltano le esperienze del passato che vengono raccontate loro. Parola dopo parola, le cuciono tra le pagine, le intrappolano tra i fili dei risguardi. Così il ricordo sparisce per sempre dalla memoria. Catturato sulla carta non c'è ne più traccia. Per anni l'anziana Seredith ha portato avanti questo affascinante mestiere, ma è arrivato il momento di trovare un apprendista. Qualcuno che rappresenti il futuro. La sua scelta cade su Emme…

DIY: SEGNALIBRI HARRY POTTER

Ciao :) Oggi vi voglio postare un post diverso dal solito, infatti ho intenzione di portare sul blog qualche DIY (sono creazioni fai da te). Qualche tempo fa, girando su Pinterest ho trovato questa foto dove si vedono tre segnalibri, che riguardano Harry, Ron ed Hermione. 
Questa è la foto:
OCCORRENTE: •fogli bianchi o cartoncino  •matita e gomma •colla •forbici •fermagli
•pennarelli (Voglio precisare che questo è un esperimento, e so di certo che non è venuto benissimo, ma ci tenevo a farvelo vedere, per darvi qualche consiglio.)

Invece qui vi mostro passaggio per passaggio: Prima di tutto bisogna disegnare le immagini o su un foglio bianco o su un cartoncino. Ovviamente colorare le immagini. Ritagliare le immagini (io ho passato i contorni con un tratto pen, ma si può benissimo farlo anche con un pennarello con la punta fine)

WWW...WEDNESDAY #27

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova puntata del WWW....WEDNESDAY.
COS'HO APPENA FINITO DI LEGGERE? Ho finito di leggere "Il trono di ghiaccio" di S.J. Maas. COSA STO LEGGENDO? Attualmente sto leggendo "Sei di corvi" di L. Bardugo e "Il rilegatore" di B. Collins. COSA LEGGERO' IN SEGUITO? Ancora non di preciso cosa leggerò in seguito.