Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: QUANDO LEGGERAI QUESTA LETTERA di Vicente Gramaje

Buongiorno a tutti e benvenuti nel mio piccolo mondo. Oggi vi porto sul blog la recensione del libro Quando leggerai questa lettera di Vicente Gramaje. Spero che vi possa piacere e se è così lasciatemi un commento.

 TITOLO: Quando leggerai questa lettera
AUTORE: Vicente Gramaje
CASA EDITRICE: Longanesi
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2014
PAGINE: 334
PREZZO: 14,90
COMPRALO QUI
TRAMA: "Un medico di campagna", così si definiva Victor Monteoscuro, prima di perdere la donna che amava. E lui, che non è riuscito a diagnosticare in tempo il male che l'ha condannata, ha deciso di prendersi un anno di congedo, lontano da tutti, sperando di ritrovare un po' di pace. Mentre è in Nord Africa, seguendo orme di antichi viaggiatori, Victor assiste a una strana scoperta: in un cantiere viene alla luce una fossa colma di ossa. Come scoprirà presto, sono i resti dei soldati caduti nella disfatta di Annual del 1921, nella quale la Spagna perse una guerra feroce nel tentativo di mantenere l'ultimo protettorato in Marocco. Tra quei resti, Victor trova qualcosa che cambierà per sempre la sua vita. Qualcosa che parla d'amore. È una bottiglia che contiene una lettera, un messaggio d'addio che solo ora il deserto restituisce ai posteri. Sono le ultime parole di un capitano spagnolo rivolte alla donna che amava, una certa Noelia. Victor non ne sa di più, non apre la busta e non legge la lettera, ma sente che deve consegnare a qualunque costo quel messaggio riemerso dal passato. Comincia così una ricerca appassionante nella quale coinvolge amici, parenti e soprattutto una preziosa compagna di avventure, Claudia Navarro, ufficiale dell'esercito spagnolo di stanza a Melilla, che insieme a lui rincorrerà tracce di vite sconosciute tra archivi polverosi, villaggi diroccati e scomodi segreti di famiglia, in un viaggio che costringerà Victor ad affrontare anche i propri fantasmi.
Quando leggerai questa lettera è un libro che mi ha sorpreso e colpito molto. Prima di leggerlo, non l'avevo mai sentito, ma dato che mi è stato prestato ne ho avuto l'occasione. La storia narrata è molto intensa poiché il protagonista, Victor, riporta a galla alcuni eventi avvenuti nel 1921. 
Il tutto inizia con Victor Monteoscuro, un medico che si è preso un anno sabbatico e nel frattempo gira il mondo. Mentre si trova in Nord Africa assiste a una scoperta, cioè in un cantiere vengono alla luce alcune ossa, che si scopriranno essere ossa di soldati spagnoli. Qui Victor trova una bottiglia sigillata con al suo interno una lettera. 
Da qui inizia un'avventura per il protagonista, infatti vuole portare, alla destinataria la sua lettera. L'unico problema è che sono passati più di novant'anni.

Nel frattempo conosce anche una donna, Claudia Navarro, un ufficiale dell'esercito spagnolo di stanza a Melilla. Per il protagonista sarà molto importante il personaggio di Claudia. Infatti lui si innamorerà di lei. Dopo aver preso la moglie, un anno prima, Victor non si è più innamorato. 

Nel libro sono inseriti diversi flashback in cui ci vengono narrate le vicende del capitano Gimeno, che si scoprirà essere un personaggio molto importante nel corso della storia, perché la lettera è stata spedita proprio da lui.
Victor e Claudia, dopo diversi aiuti, riusciranno a consegnare al figlio della destinataria della lettera e la storia si concluderà con un lieto fine. 

Sicuramente il mio voto è di 4 stelline. La storia se lo merita appieno. Così come i personaggi e la narrazione. All'inizio ho trovato il libro non molto scorrevole, ma andando avanti la stroria è diventata molto interessante e molto avvincente. Questo libro è una lettura super consigliata, al suo interno è presente la storia d'amore, ma anche l'affetto per i propri familiari e anche quello per gli amici. Forse l'unica delusione riguarda il fatto che alla fine l'autore non abbia scritto la lettera, ma ne ha fatto un riassunto di quello che parlava. 


VOTO

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: NON LEGGERAI di Antonella Cilento

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto la recensione del libro "Non leggerai" di Antonella Cilento, ringrazio la casa editrice Giunti per avermi inviato una copia del libro. All'interno della recensione sono presenti SPOILER. TITOLO: Non leggerai AUTORE: Antonella Cilento CASAEDITRICE: Giunti Editore GENERE: young adult SAGA O STANDALONE: standalone ANNO: 2019 PREZZO: 14,00 PAGINE: 208 COMPRAQUI TRAMAIn tutti i Mondi Occidentali la lettura non interessa più: scomparsi editori e giornali, un Decalogo governativo vieta la letteratura. Le lezioni in aula si tengono in video, gli studenti nelle Scuole Riassunto consegnano compiti filmati con il cellulare. È a Napoli, in una di queste scuole, che Help Sommella, sedicenne tatuata e ribelle, stringe amicizia con una nuova e timida compagna, Farenàit Lopez. Un giorno, Farenàit - che ha una passione per i volti dei morti, doppiamente scandalosa poiché il Decalogo vieta anche di vedere i propri parenti deceduti - ruba una cassa da morto insiem…

RECENSIONE: LA POSTA DEL CUORE DI MRS BIRD di AJ Pearce

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La posta del cuore di Mrs Bird" di AJ Pearce, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Sperling & Kupfer. TITOLO: La posta del cuore di Mrs Bird AUTORE: AJ Pearce CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer GENERE: romantico SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo  ANNO: 2019 PAGINE: 310 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMALondra, 1940. Il sogno di Emmeline è diventare una giornalista. O meglio, una reporter. In quei difficili tempi di guerra, a soli ventitré anni, si guadagna da vivere come segretaria presso uno studio legale e contribuisce allo sforzo bellico facendo il turno di notte come centralinista presso la stazione dei vigili del fuoco. Ma già si vede indossare i pantaloni e guidare un'auto tutta sua, sigaretta tra le labbra, a caccia di notizie. Così, quando sul London Evening Cronicle trova l'annuncio per un posto da praticante, si candida senza esitazione. Ben presto, però, si rend…

RECENSIONE: INVISIBILE di Ursula Poznanski e Arno Strobel

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Invisibile" di Ursula Poznanski e Arno Strobel, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Giunti Editore. TITOLO: Invisibile AUTORE: Ursula Poznanski e Arno Strobel CASA EDITRICE: Giunti Editore GENERE: thriller SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo ANNO: 2019 PAGINE: 351 PREZZO: 19,00 COMPRAQUI TRAMAUn paziente trafitto a morte dal bisturi del chirurgo durante un'operazione a cuore aperto. Un agente immobiliare ucciso con ventiquattro coltellate sulla soglia di casa. Un ragazzo massacrato con una mazza da baseball per strada, davanti a decine di testimoni. Un assurdo bagno di sangue travolge la città di Amburgo, ma la cosa più singolare è la facilità con cui i commissari Daniel Buchholz e Nina Salomon riescono a catturare i colpevoli. Eppure il movente rimane incomprensibile: nessuno di loro sembrava conoscere davvero la vittima. L' unico elemento in comune è una rabbia feroce cres…