Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS di Agatha Christie

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog la recensione di un libro che ho letto a fine agosto, il libro in questione è Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie.
TITOLO: Assassinio sull'Orient Express
AUTORE: Agatha Christie
CASA EDITRICE: Mondadori
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2014
PAGINE: 210
PREZZO: 12,00
COMPRALO QUI
TRAMA: Salito a bordo del leggendario Orient Express, l'impareggiabile investigatore Hercule Poirot è costretto a occuparsi di un efferato delitto. Mentre il treno è bloccato nella neve, infatti, qualcuno tra i passeggeri pugnala a morte il ricco signor Ratchett. Evidentemente l'assassino deve nascondersi fra i viaggiatori, ma nessuno di loro sembra avere motivo per commettere il crimine. Un'indagine complicata attende l'infallibile detective.
Questo è il terzo libro che leggo di Agatha Christie, di suo, infatti, ho già letto, Dieci piccoli indiani (QUI trovate la recensione) e Poirot sul nilo (QUI trovate la recensione). Mi è piaciuto molto questo libro, anche di più dei due citati sopra. Ho trovato la storia molto avvincente e piena di suspance. La Christie ha la capacità di tenere incollato il lettore alle pagine del libro, infatti ho letto il libro in due giorni. Non sono riuscita a capire, nel corso della lettura chi sia stato il colpevole e quando sono arrivata a leggere la fine sono rimasta a bocca aperta. 

"Curioso questo Poirot! E' un genio? E' un pallone gonfiato? Svelerà questo mistero? Impossibile. Non vedo come potrebbe riuscirci, C'é una tale confusione in questo affare!" 

La storia l'ho trovata molto originale e in questo libro ho amato il personaggio di Poirot, è davvero straordinario ed è ben curato in ogni dettaglio, con poche informazioni riesce a ricavare molto dai sospettati. 
Non vedo l'ora di recuperare altri libri della Christie. 

In questo libro avviene l'uccisione del signor Ratchett, l'uomo muore con 12 coltellate. Si scoprirà in seguito che non è il suo vero nome e che ha a che fare con il rapimento della bambina Daisy Armstrong e del suo omicidio.

Il libro lo consiglio soprattutto agli amanti dei gialli e dei misteri, ma anche a chi si vuole approcciare a questo genere. 


VOTO:

Commenti

  1. Ho letto "Dieci piccoli indiani" recentemente vorrei proprio leggere qualcos'altro di questa autrice. La tua recensione mi ha incuriosito quindi penso proprio che questo sarà tra i miei prossimi acquisti! 😍

    RispondiElimina
  2. Ciao ho letto vari libri di Agatha Christie tanto tempo fa, mi piacerebbe rileggerli perchè mi piace come scrittrice. Recentemente ho letto Dieci Piccoli Indiani.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: ROMEO E GIULIETTA di William Shakespeare

Buongiorno a tutti. Oggi sono tornata con una nuova recensione. Il libro di oggi è Romeo e Giulietta di William Shakespeare.  TITOLO: Romeo e Giulietta AUTORE: William Shakespeare CASA EDITRICE: Crescere Edizioni ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2012 PAGINE: 128 PREZZO: 7,90 COMPRAQUI TRAMA: Quella di Romeo e Giulietta è la storia d’amore più famosa e più conosciuta di sempre, quella dell’amore perfetto osteggiato dalla società, e nel tempo ha avuto numerosissimi adattamenti letterari, televisivi, cinematografi ci, artistici e musicali. Scritta tra il 1594 e il 1596, la tragedia di William Shakespeare racconta lo sfortunato amore di Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti, appartenenti a due famiglie della Verona rinascimentale rivali da sempre. All’ombra del loro odio, sboccia l’amore tra i due giovani: un amore puro e sincero, tanto più forte in quanto avversato dai familiari. Tuttavia, “nati sotto contraria stella”, Romeo e Giulietta dovranno scontrarsi con circostanze funeste e un destino beffardo e c…

RECENSIONE: IL CORPO SA TUTTO di Banana Yoshimoto

Buongiorno a tutti! Oggi sono qui con una nuova recensione. L'ultimo libro che ho letto è stato Il corpo sa tutto di Banana Yoshimoto.
Titolo: Il corpo sa tutto Autore: Banana Yoshimoto Casa Editrice: Feltrinelli Anno di pubblicazione: 2008 Costo: 6,50 Pagine: 138 Trama Tredici racconti che descrivono l'arduo percorso dal dolore alla guarigione attraverso un'ampia gamma di modulazioni. Il corpo è così attaccato al dolore da opporsi alla guarigione, fino a che la liberazione si fa strada a un tratto, accarezzando la mente e alleggerendo il peso della carne. A ostacolare la guarigione a volte è solo la paura di nuovi dolori, di altri ostacoli. Traumi infantili, ricordi dolorosi, la contiguità fra felicità e dolore, il lutto e la morte: nodi apparentemente insolubili si sciolgono sotto il raggio di un'intuizione illuminante, permettendo ai protagonisti di queste storie di uscirne salvi e arricchiti.
• • • • • • • RECENSIONE • • • • • • • Questo è il primo libro che ho letto di Bana…

RECENSIONE: IL MEGLIO DI ME di Nicholas Sparks

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Il meglio di me" di Nicholas Sparks.
TITOLO: Il meglio di me AUTORE: Nicholas Sparks CASA EDITRICE: Sperling&Kupfer GENERE: romance SAGA: no ANNO: 2015 PREZZO: 10,90 PAGINE: 392 COMPRAQUI TRAMANella primavera del 1984, quando ancora frequentavano il liceo, Amanda e Dawson si sono innamorati: un sentimento profondo, capace di vincere ogni avversità. Ma, alla fine dell'estate, le loro strade si sono divise bruscamente. Venticinque anni dopo, Amanda e Dawson si ritrovano per il funerale di un vecchio amico. E in un solo weekend scopriranno che l'amore può durare per sempre.

Anni fa ho visto il film Il meglio di me in televisione e mi è subito piaciuto. Controllando in internet ho visto che è tratto dell'omonimo libro Il meglio di me e dovevo assolutamente leggerlo. Finalmente l'ho letto e devo ammettere che mi è piaciuto molto. 
La storia è molto bella e ho apprezzato il fatto che venisse…