Passa ai contenuti principali

INTERVISTA A Serena Di Sciullo

Buongiorno a tutti. Oggi ritorno sul blog con una nuova intervista. Questa volta la persona intervistata è Serena Di Sciullo. Ho avuto il piacere di leggere il suo libro Storyline, se siete curiosi di leggere cosa ne penso QUI trovate la recensione. 

1. Ciao Serena. Grazie di essere qui con noi. Innanzitutto ti ringrazio tantissimo per avermi dato l'opportunità di leggere il tuo libro "Storyline". Ma dimmi come è nata l'idea di questo libro.
Ciao Valentina, grazie a te. L'idea di Storyline è nata più di due anni fa, era solo un piccolo abbozzo su un uno dei tanti taccuini in cui scrivo incipit di nuove storie che non sempre vedono la luce. Ricordo di aver fatto leggere l'inizio a mia sorella e lei mi ha spinto a continuarne la stesura.

2. Per i personaggi di Ester e Jake, ti sei ispirata a qualcuno?
In realtà è un po' complesso, ma sì. Inizialmente erano ispirati a due personaggi famosi che lungo la stesura hanno preso tratti miei, del mio ragazzo e della nostra storia.

3. Con quale personaggio ti identifichi? E perché?
C'è un po' di me in tutti i personaggi quindi non so darti una singola risposta. Se mi chiedi, però, qual è il mio personaggio preferito ti dico George senza dubbio.

4. C'è stato qualcuno che ti ha incoraggiato nella realizzazione di questo libro? E qualcuno che invece ti ha ostacolato?
Assolutamente sì! Mia sorella, che si chiama Valentina come te, è stata di grande supporto nei momenti difficili, insieme alla mia amica Sara Tarroni. Hanno creduto a questa storia molto prima di me e senza di loro sarei ancora a cancellare e riscrivere tutto!

Per quanto riguarda gli ostacoli, beh, sono stata io stessa il più grande ostacolo, io e le mie paure, devo ringraziare il mio ragazzo e mia sorella per essermi stati accanto e per avermi teso sempre una mano.

5. Com'è nata la tua passione per la scrittura?
È nata quando ero molto piccola, ho sempre amato tenere dei diari in cui scrivevo quello che mi accadeva durante le giornate e spesso romanzavo il tutto. Devo dire che l'immaginazione mi aiuta molto, la mia mente è un continuo scontrarsi di piccole scene, c'è tanta confusione e per mettere ordine devo trascrivere tutto su carta.

6. Hai altri progetti in corso? (Se si puoi darci qualche indizio)
Sì, ho dei romanzi finiti ma non ancora pronti. Sto valutando quale prendere e revisionare, stravolgere e correggere. Per il momento posso dire che sicuramente sarà ancora un romanzo con una base rosa, ma potrebbe esserci un risvolto di genere diverso.

7. Hai un blog/pagina di Facebook dove seguirti?
Sto aprendo un blog, ma è ancora in fase di allestimento, si chiama Neverland Books che è un nome a me caro da anni di cui ti lascio il link: https://neverlandbookssite.wordpress.com

Per quanto riguarda la pagina Facebook per il momento non ne ho ancora una ufficiale, ma potete seguirmi su Instagram, vi terrò aggiornati! @serenadisciullo

8. Ti ringrazio davvero tanto per essere stata così gentile nel rispondere alle mie domande. 
Grazie a te per aver letto il mio libro e per questa intervista. Alla prossima!


Commenti

Post popolari in questo blog

DIY: SEGNALIBRI HARRY POTTER

Ciao :) Oggi vi voglio postare un post diverso dal solito, infatti ho intenzione di portare sul blog qualche DIY (sono creazioni fai da te). Qualche tempo fa, girando su Pinterest ho trovato questa foto dove si vedono tre segnalibri, che riguardano Harry, Ron ed Hermione. 
Questa è la foto:
OCCORRENTE: •fogli bianchi o cartoncino  •matita e gomma •colla •forbici •fermagli
•pennarelli (Voglio precisare che questo è un esperimento, e so di certo che non è venuto benissimo, ma ci tenevo a farvelo vedere, per darvi qualche consiglio.)

Invece qui vi mostro passaggio per passaggio: Prima di tutto bisogna disegnare le immagini o su un foglio bianco o su un cartoncino. Ovviamente colorare le immagini. Ritagliare le immagini (io ho passato i contorni con un tratto pen, ma si può benissimo farlo anche con un pennarello con la punta fine)

RECENSIONE: IL RILEGATORE di Bridget Collins

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con la recensione del libro "Il rilegatore" di Bridget Collins. TITOLO: Il rilegatore AUTORE: Bridget Collins CASA EDITRICE: Garzanti GENERE: narrativa SAGA: no ANNO: 2019 PAGINE: 420 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMAImmagina di poter cancellare per sempre un ricordo, una colpa, un segreto. È esistito un tempo in cui era possibile. È questa l'arte di antichi rilegatori che nelle loro polverose botteghe, oltre a modellare la pelle e incollare fogli, aiutano le persone a dimenticare. Seduti con un libro in mano ascoltano le esperienze del passato che vengono raccontate loro. Parola dopo parola, le cuciono tra le pagine, le intrappolano tra i fili dei risguardi. Così il ricordo sparisce per sempre dalla memoria. Catturato sulla carta non c'è ne più traccia. Per anni l'anziana Seredith ha portato avanti questo affascinante mestiere, ma è arrivato il momento di trovare un apprendista. Qualcuno che rappresenti il futuro. La sua scelta cade su Emme…

WWW...WEDNESDAY #27

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova puntata del WWW....WEDNESDAY.
COS'HO APPENA FINITO DI LEGGERE? Ho finito di leggere "Il trono di ghiaccio" di S.J. Maas. COSA STO LEGGENDO? Attualmente sto leggendo "Sei di corvi" di L. Bardugo e "Il rilegatore" di B. Collins. COSA LEGGERO' IN SEGUITO? Ancora non di preciso cosa leggerò in seguito.