Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: I RACCONTI DEL MISTERO di Edgar Allan Poe (#booksaddictionclub)

 
Buongiorno a tutti. Oggi sono tornata con una nuova recensione. Il libro di oggi è I racconti del mistero di Edgar Allan Poe, l'ho letto per il gruppo #booksaddictionclub (QUI vi lascio il nostro gruppo su Facebook).

TITOLO: I racconti del mistero
AUTORE: Edgar Allan Poe
CASA EDITRICE: Crescere Edizioni
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2013
PAGINE: 221
PREZZO: 7,90
COMPRALO QUI
TRAMA: Edgar Allan Poe definì la sua produzione “racconti del grottesco e dell’arabesco”, facendone il titolo della sua prima e significativa raccolta. I racconti del mistero appartengono infatti a questi due generi: da una parte il “grottesco”, con situazioni inquietanti, rovesciamenti paurosi, scherzi che divengono trappole mortali ed equivochi con esiti tragici; dall’altra l’“arabesco”, che è sinonimo di “fantastico” e “bizzarro”, con racconti visionari e onirici, in cui l’autore dà sfogo alla sua creatività, spingendola oltre l’immaginabile. L’ingrediente principale della letteratura di Edgar Allan Poe, quello che accomuna il grottesco e l’arabesco, è la presenza imperante della paura, protagonista di tutte le vicende e declinata in tutte le sue possibili accezioni: dal presagio all’ossessione, dal tormento al panico, dall’angoscia al terrore. Questi racconti costituiscono il primo modello di letteratura del mistero e dell’orrore, inconsapevolmente precursori delle scoperte delle scienze che studiano la psiche umana. La sfuggente complessità della realtà che ci circonda, i misteri da risolvere per raggiungere l’essenza delle cose e lo sgomento che accompagna queste indagini sono il punto di partenza di Edgar Allan Poe. Ma oltre il mondo del conoscibile, che è possibile esplorare grazie alle facoltà raziocinanti, esiste un universo infinito e insondabile che si trova innanzitutto dentro all’uomo, nei recessi della sua mente.
Sono anni ormai che ho questo libro nella mia libreria e finalmente mi sono decisa a leggerlo. Le storie le ho trovate molte interessanti e tipiche dei libri gialli. I temi principali sono omicidi, detective, gatti neri... La storia che ho preferito è stata Il mistero di Marie Roget, mi è piaciuta molto, tra tutte è stata quella che ho preferito di più, forse per il fatto che è ricco di colpi di scena, ma anche perché rappresenta un omicidio e un caso alla maniera della Christie.

“Quelli che sognano ad occhi aperti sono a conoscenza di molte cose che sfuggono a chi sogna addormentato.” 

Se amate i misteri o i libri in cui sono presenti omicidi e detective, vi consiglio di leggere questa raccolta di racconti. Ho trovato alcune storie un po' meno scorrevoli di altre, ma non per questo non mi hanno fatto apprezzare a pieno la lettura, anzi. Poe ha la capacità di far immergere il lettore all'interno della storia e di farti vivere in prima esperienza l'episodio descritto.

“L'unico modo di conservare all'uomo la sua libertà è di essere sempre pronti a morire per essa.” 

Questo libro è molto adatto a questo periodo, dato che siamo vicino ad Halloween. Se non l'avete mai letto, dovete leggerlo. 

Voi che libri state leggendo in tema Halloween?


VOTO: 3 rose

Commenti

  1. Io non ho ancora letto niente di quest'autore. Eppure mi intriga tanto, e presto leggerò qualcosa anch'io :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: NON E' DETTO CHE MI MANCHI di Bianca Marconero

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Non è detto che mi manchi" di Bianca Marconero, edito da Newton Compton Editori. TITOLO: Non è detto che mi manchi AUTORE: Bianca Marconero CASA EDITRICE: Newton Compton Editori ANNO: 2018 PREZZO: 9,90 PAGINE: 351 COMPRAQUI TRAMAFosco è un giovane programmatore con tre grandi passioni: i videogiochi, il parkour e la sua ragazza Gaia. Per sbarcare il lunario collabora con una rivista specializzata. Dopo anni di convivenza, Gaia esige da lui un gesto maturo. Per non deluderla, Fosco pensa di candidarsi per una promozione, sebbene questo significhi aumentare le ore di lavoro e abbandonare definitivamente il videogioco che sta progettando da anni. Mentre lui è alle prese con i suoi dubbi, tutta la redazione è in fermento per l'arrivo di Emilia, una modella star dei social, che collaborerà con la rivista per qualche tempo. Per Fosco la comparsa della popolarissima influencer non è altro che l'ennes…

BOOK HAUL LUGLIO

Buongiorno a tutti. Oggi vi voglio mostrare il mio "bottino" di luglio. I libri che sono entrati nella mia libreria sono: 3.

Ho approfitto degli sconti della Pickwick e ho deciso di acquistare "L'amore addosso" di Sara Rattaro, di cui, per adesso, ho letto un solo libro. 
Dalla casa editrice DeaPlaneta mi è arrivato "Ogni nostro segreto" di Katie McGarry (recensione). 
Infine ho comprato "Harry Potter and prisoner of Azkaban" di J.K. Rowling. L'ho comprato su Amazon, nella sezione Amazon warehouse, al costo di 15 euro.

WRAP UP LUGLIO

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog il Wrap Up di luglio. Questo mese ho letto 9 libri: 6 cartacei + 3 ebook.

Il primo libro che ho terminato di leggere è stato "Tra le braccia di Morfeo" di A.G. Howard (recensione). Questo è il secondo volume della trilogia Il mio splendido migliore amico. Rispetto al primo, questo libro mi è piaciuto meno. Non ho trovato la storia ricca di azione come il primo libro. Nel libro Tra le braccia di Morfeo veniamo a conoscenza di diversi fatti che nel primo volume ci erano estranei. Comprendiamo meglio la storia dei genitori di Alyssa. Spero che il terzo volume migliori.   CONSIGLIATO: solo se volete sapere come continua la storia. VOTO: 3/5☆

Il secondo libro è stato "L'orso" di Claire Cameron (recensione). I protagonisti sono una famiglia composta da: mamma, papà e i due figli, Anna di 5 anni e Alex di tre anni. Un giorno si ritrovano a fare un campeggio in un bosco. Ma qui succede che un orso attacca i genitori, uccidendoli. …