Passa ai contenuti principali

REVIEW PARTY: IL PRINCIPE CRUDELE di Holly Black

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione e il libro in questione è "Il principe crudele" di Holly Black, uscito oggi, 25 settembre, per la casa editrice Mondadori.
Qui sotto trovate tutti i blog che hanno partecipato al review party e al blog tour, vi consiglio di andarli a vedere.
Nella recensione sono presenti alcuni SPOILER.
TITOLO: Il principe crudele
AUTORE: Holly Black
CASA EDITRICE: Mondadori
PAGINE: 315
ANNO: 2018
PREZZO: 18,00
COMPRA QUI
TRAMAJude era solo un bimba di sette anni quando i suoi genitori vennero assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel pericolosissimo Regno delle fate. Dieci anni più tardi, dopo essere stata tormentata e dileggiata per anni dalle creature del Regno a causa della sua condizione di mortale, Jude è disposta a tutto pur di sentirsi finalmente parte del regno in cui è cresciuta. Ma le fate disprezzano gli umani. E soprattutto li disprezza il principe Cardan, il figlio più giovane e crudele del Re. Per ottenere un posto a corte, quindi, Jude dovrà scontrarsi proprio con lui e, nel farlo, si ritroverà invischiata negli intrighi di palazzo. Quando poi all'orizzonte si delineerà la possibilità di una guerra civile che potrebbe condurre il Regno delle fate verso una spirale di violenza senza fine, Jude si ritroverà costretta a rischiare la propria vita per salvare le sue sorelle. E il Regno.
Prima di tutto ringrazio la casa editrice Mondadori per avermi fornito una copia ebook del libro e per aver avuto la possibilità di leggerlo in anteprima. Ero molto curiosa di leggere questo libro, soprattutto dopo averne sentito parlare così tanto ed è anche il primo libro che leggo di Holly Black.

La storia narrata è molto particolare. I protagonisti della storia sono tre sorelle, Vivienne, la sorella maggiore, Jude e Taryn, le sorelle gemelle. Tutto cambia quando un giorno bussa alla loro porta un uomo di nome Madoc, il quale è venuto a riprendersi sua figlia Vivi, per portarla nella Terra degli Elfi. Madoc uccide i genitori delle ragazze e le porta nel proprio mondo. Passano dieci anni, durante i quali le ragazze, Jude e Taryn, si sono ambientate nel Regno delle fate, mentre Vivi fa il possibile per ritornare nel mondo umano.

"Perché tu sei come una storia che non è ancora avvenuta.
Perché voglio vedere cosa farai. Voglio essere parte
dello svolgimento di quella storia."

Madoc è il generale del Sommo Re. Jude ha un obiettivo, ovvero quello di diventare cavaliere del nuovo Sommo Re, ma purtroppo le sue aspettative non si avvereranno, infatti lei diventerà una spia del principe Dain, colui che deve diventerà il nuovo Sommo Re. Ma Jude ha anche dei nemici, ovvero Valerian, che cercherà diverse volte di  ucciderla, e il principe Cardan, il figlio più giovane del Sommo Re, che odia Jude per la vita che ha e allo stesso tempo prova per lei dei forti sentimenti.

La vita di Jude e delle sue sorelle cambia durante la sera dedicata all'incoronazione del nuovo Sommo Re, infatti il principe Dain viene ucciso e il suo posto viene preso dal principe Balekin, che per essere incoronato ha bisogno di qualcuno col suo stesso sangue e l'unico è Cardan, che viene rapito da Jude. Quest'ultima ha un piano che coinvolge suo fratello Farnia e il principe Cardan.
"L'amore è una nobile causa. 
Come può essere sbagliato se è 
al servizio di una nobile causa?"

Il finale è molto inaspettato. Il libro mi è piaciuto molto. La storia l'ho trovata molto particolare, così come i luoghi in cui vengono narrati gli avvenimenti. I personaggi sono caratterizzati molto bene e ognuno si distingue per una propria qualità. Jude mi è piaciuta molto come personaggio in quanto l'ho trovata coraggiosa, tenace, doppio giochista e che tiene alla sua famiglia, per la quale farebbe di tutto. Anche Cardan mi è piaciuto, ma solo verso la fine, in quanto all'inizio l'ho trovato molto arrogante e pieno di sé, mentre alla fine si è scoperto che in lui c'è molto altro.
Sono curiosa di leggere il secondo volume e ovviamente vi consiglio questo libro, se amate i fantasy.

VOTO4 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: NON LEGGERAI di Antonella Cilento

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto la recensione del libro "Non leggerai" di Antonella Cilento, ringrazio la casa editrice Giunti per avermi inviato una copia del libro. All'interno della recensione sono presenti SPOILER. TITOLO: Non leggerai AUTORE: Antonella Cilento CASAEDITRICE: Giunti Editore GENERE: young adult SAGA O STANDALONE: standalone ANNO: 2019 PREZZO: 14,00 PAGINE: 208 COMPRAQUI TRAMAIn tutti i Mondi Occidentali la lettura non interessa più: scomparsi editori e giornali, un Decalogo governativo vieta la letteratura. Le lezioni in aula si tengono in video, gli studenti nelle Scuole Riassunto consegnano compiti filmati con il cellulare. È a Napoli, in una di queste scuole, che Help Sommella, sedicenne tatuata e ribelle, stringe amicizia con una nuova e timida compagna, Farenàit Lopez. Un giorno, Farenàit - che ha una passione per i volti dei morti, doppiamente scandalosa poiché il Decalogo vieta anche di vedere i propri parenti deceduti - ruba una cassa da morto insiem…

RECENSIONE: LA POSTA DEL CUORE DI MRS BIRD di AJ Pearce

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La posta del cuore di Mrs Bird" di AJ Pearce, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Sperling & Kupfer. TITOLO: La posta del cuore di Mrs Bird AUTORE: AJ Pearce CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer GENERE: romantico SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo  ANNO: 2019 PAGINE: 310 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMALondra, 1940. Il sogno di Emmeline è diventare una giornalista. O meglio, una reporter. In quei difficili tempi di guerra, a soli ventitré anni, si guadagna da vivere come segretaria presso uno studio legale e contribuisce allo sforzo bellico facendo il turno di notte come centralinista presso la stazione dei vigili del fuoco. Ma già si vede indossare i pantaloni e guidare un'auto tutta sua, sigaretta tra le labbra, a caccia di notizie. Così, quando sul London Evening Cronicle trova l'annuncio per un posto da praticante, si candida senza esitazione. Ben presto, però, si rend…

RECENSIONE: INVISIBILE di Ursula Poznanski e Arno Strobel

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Invisibile" di Ursula Poznanski e Arno Strobel, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Giunti Editore. TITOLO: Invisibile AUTORE: Ursula Poznanski e Arno Strobel CASA EDITRICE: Giunti Editore GENERE: thriller SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo ANNO: 2019 PAGINE: 351 PREZZO: 19,00 COMPRAQUI TRAMAUn paziente trafitto a morte dal bisturi del chirurgo durante un'operazione a cuore aperto. Un agente immobiliare ucciso con ventiquattro coltellate sulla soglia di casa. Un ragazzo massacrato con una mazza da baseball per strada, davanti a decine di testimoni. Un assurdo bagno di sangue travolge la città di Amburgo, ma la cosa più singolare è la facilità con cui i commissari Daniel Buchholz e Nina Salomon riescono a catturare i colpevoli. Eppure il movente rimane incomprensibile: nessuno di loro sembrava conoscere davvero la vittima. L' unico elemento in comune è una rabbia feroce cres…