Passa ai contenuti principali

5 LIBRI ADATTI ALL'AUTUNNO

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con un post particolare, infatti nel post di oggi vi consiglierò 5 libri adatti all'autunno

Il primo che vi consiglio è "Il signore degli anelli: la compagnia dell'anello" di J.R.R. Tolkien. 
Trama: "In questo primo romanzo della trilogia di Tolkien, il lettore conosce gli Hobbit, minuscoli esseri saggi e longevi. Frodo, venuto in possesso dell'Anello del Potere, è costretto a partire per il paese delle tenebre. Un gruppo di Hobbit lo accompagna e, strada facendo, si associano alla compagnia altri esseri: Elfi, Nani e Uomini, anch'essi legati al destino di Frodo. Le tappe del cammino li conducono attraverso molte esperienze diverse, finché la scomparsa di Gandalf, trascinato negli abissi da un'orrenda creatura, li lascia senza guida. Così si scioglie la Compagnia dell'Anello e i suoi membri si disperdono, minacciati da forze tenebrose, mentre la meta sembra disperatamente allontanarsi."
Ve lo consiglio perché trovo che sia una lettura super adatta a questo periodo dell'anno. Ancora non posso darvi un parere preciso su questo libro perché attualmente è in lettura. 

Il secondo libro che vi consiglio è "Ready player one" di Ernest Cline. 
Trama: "Nell'anno 2045, la realtà è un brutto posto. Gli unici momenti in cui Wade Watts riesce a sentirsi davvero vivo sono quelli che trascorre connesso a OASIS, il vasto universo virtuale dove gran parte dell'umanità passa le sue giornate. Quando l'eccentrico creatore di OASIS muore, un video diffonde una serie di complicati indovinelli basati sulla sua ossessione per la cultura pop del passato. Chiunque riuscirà a risolverli per primo erediterà la sua immensa fortuna - e il controllo di Oasis. Wade riesce a scovare il primo indizio, e subito si ritrova assediato da rivali pronti a uccidere pur di sottrargli ciò che gli spetta. La gara è cominciata - e vincere è l'unico modo per sopravvivere."
Ho letto questo libro diversi mesi fa e trovo che sia adatto da leggere durante l'autunno, perché è un distopico ed è una lettura molto interessante e leggera.

Poi come terzo libro vi consiglio "L'amore addosso" di Sara Rattaro.
Trama: "Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. È stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato. Dice di non conoscerlo. Non può confessare che invece erano insieme/che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. La prima donna è Giulia. La seconda è ancora Giulia. Il destino ha scelto infatti proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della sua vita: moglie e figlia da una parte; dall'altra, donna che vive di nascosto una passione assoluta e sfugge a una verità inconfessabile. Una storia che va dritta al cuore e mette a nudo le bugie che diciamo per amore, ma che solo un amore vero potrà poi perdonare."
Essendo un romanzo rosa, trovo che sia adatto da leggere in questo periodo perché è una lettura che ti va staccare la spina ed è un libro leggero, ma che affronta temi molto delicati.

Come quarto libro vi consiglio "La verità sul caso Harry Quebert" di Joel Dicker.
Trama: "Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent'anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo."
Penso che i thriller vanno bene per qualsiasi stagione, ma questo libro mi ricorda molto l'autunno. Se ancora non l'avete letto, dovete leggerlo.

Infine come quinto e ultimo libro vi consiglio "Gli anni della leggerezza" di Elizabeth J. Howard.
Trama: "È l'estate del 1937 e la famiglia Cazalet si appresta a riunirsi nella dimora di campagna per trascorrervi le vacanze. È un mondo dalle atmosfere d'altri tempi, quello dei Cazalet, dove tutto avviene secondo rituali precisi e codici che il tempo ha reso immutabili, dove i domestici servono il tè a letto al mattino, e a cena si va in abito da sera. Ma sotto la rigida morale vittoriana, incarnata appieno dai due capostipiti affettuosamente soprannominati il Generale e la Duchessa, si avverte che qualcosa sta cominciando a cambiare. Ed ecco svelata, come attraverso un microscopio, la verità sulle dinamiche di coppia fra i figli e le relative consorti. L'affascinante Edward si concede svariate amanti mentre la moglie Villy si lacera nel sospetto e nella noia; Hugh, che porta ancora i segni della grande guerra, forma con la moglie Sybil una coppia perfetta, salvo il fatto che non abbiano idea l'uno dei desideri dell'altra; Rupert, pittore mancato e vedovo, si è risposato con Zoe, un'attrice bellissima e frivola che fatica a calarsi nei panni della madre di famiglia; infine Rachel, devota alla cura dei genitori, che non si è mai sposata per un motivo ben preciso. E poi ci sono i nipoti, descritti mirabilmente nei loro giochi, nelle loro gelosie e nei loro sogni, in modo sottile e mai condiscendente, dalle ingenuità infantili alle inquietudini adolescenziali. Ma c'è anche il mondo fuori."
Nella lista che ho appena fatto questo libro devo ancora leggerlo, ma sicuramente lo leggerò il mese prossimo.

Ecco i miei consigli. Se avete qualche libro da consigliarmi, che trovate perfetto da leggere durante l'autunno, scrivetemi i titoli nei commenti.

Commenti

  1. "La compagnia dell'anello" ejahshshsjahjdhdhd libro bellissimo! Quoto decisamente!
    Un bacione!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: NON LEGGERAI di Antonella Cilento

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto la recensione del libro "Non leggerai" di Antonella Cilento, ringrazio la casa editrice Giunti per avermi inviato una copia del libro. All'interno della recensione sono presenti SPOILER. TITOLO: Non leggerai AUTORE: Antonella Cilento CASAEDITRICE: Giunti Editore GENERE: young adult SAGA O STANDALONE: standalone ANNO: 2019 PREZZO: 14,00 PAGINE: 208 COMPRAQUI TRAMAIn tutti i Mondi Occidentali la lettura non interessa più: scomparsi editori e giornali, un Decalogo governativo vieta la letteratura. Le lezioni in aula si tengono in video, gli studenti nelle Scuole Riassunto consegnano compiti filmati con il cellulare. È a Napoli, in una di queste scuole, che Help Sommella, sedicenne tatuata e ribelle, stringe amicizia con una nuova e timida compagna, Farenàit Lopez. Un giorno, Farenàit - che ha una passione per i volti dei morti, doppiamente scandalosa poiché il Decalogo vieta anche di vedere i propri parenti deceduti - ruba una cassa da morto insiem…

RECENSIONE: LA POSTA DEL CUORE DI MRS BIRD di AJ Pearce

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La posta del cuore di Mrs Bird" di AJ Pearce, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Sperling & Kupfer. TITOLO: La posta del cuore di Mrs Bird AUTORE: AJ Pearce CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer GENERE: romantico SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo  ANNO: 2019 PAGINE: 310 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMALondra, 1940. Il sogno di Emmeline è diventare una giornalista. O meglio, una reporter. In quei difficili tempi di guerra, a soli ventitré anni, si guadagna da vivere come segretaria presso uno studio legale e contribuisce allo sforzo bellico facendo il turno di notte come centralinista presso la stazione dei vigili del fuoco. Ma già si vede indossare i pantaloni e guidare un'auto tutta sua, sigaretta tra le labbra, a caccia di notizie. Così, quando sul London Evening Cronicle trova l'annuncio per un posto da praticante, si candida senza esitazione. Ben presto, però, si rend…

RECENSIONE: INVISIBILE di Ursula Poznanski e Arno Strobel

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Invisibile" di Ursula Poznanski e Arno Strobel, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Giunti Editore. TITOLO: Invisibile AUTORE: Ursula Poznanski e Arno Strobel CASA EDITRICE: Giunti Editore GENERE: thriller SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo ANNO: 2019 PAGINE: 351 PREZZO: 19,00 COMPRAQUI TRAMAUn paziente trafitto a morte dal bisturi del chirurgo durante un'operazione a cuore aperto. Un agente immobiliare ucciso con ventiquattro coltellate sulla soglia di casa. Un ragazzo massacrato con una mazza da baseball per strada, davanti a decine di testimoni. Un assurdo bagno di sangue travolge la città di Amburgo, ma la cosa più singolare è la facilità con cui i commissari Daniel Buchholz e Nina Salomon riescono a catturare i colpevoli. Eppure il movente rimane incomprensibile: nessuno di loro sembrava conoscere davvero la vittima. L' unico elemento in comune è una rabbia feroce cres…