Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: IL NEGOZIO DI MUSICA di Rachel Joyce

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione. Il libro in questione è "Il negozio di musica" di Rachel Joyce, edito da Giunti Editore.
TITOLO: Il negozio di musica
AUTORE: Rachel Joyce
CASA EDITRICE: Giunti Editore
ANNO: 2018
PREZZO: 14,90
PAGINE: 348
COMPRA QUI
TRAMAInghilterra, 1988. A Unity Street c'è un negozio di musica che vende vinili di ogni genere, colore e velocità, solo ed esclusivamente vinili. Il suo proprietario, Frank, ha un dono, una specie di sesto senso: chiunque entri nel suo negozio, qualunque sia la musica che cerca o lo stato d'animo in cui si trova, Frank sa leggere ciò che ha davvero nel cuore e consigliare la canzone di cui ha bisogno. C'è solo una persona di fronte alla quale il suo intuito si trova disarmato: la misteriosa donna dal cappotto verde che un giorno sviene proprio sulla soglia del negozio. Si chiama Ilse Brauchmann, è tedesca, ha un singolare talento per aggiustare le cose e vorrebbe delle lezioni di musica... Lezioni di musica? Frank non ha mai dato lezioni a nessuno e, del resto, ha rinunciato all'amore ormai molto tempo fa, la sua vita è perfetta così com'è. Eppure non riesce a nascondere l'emozione che prova specchiandosi in quegli occhi nero vinile. Ma che cosa ha portato Ilse in Inghilterra? Perché non toglie mai quei guanti scuri che coprono le sue mani? Che cosa nasconde nel suo passato? Mentre i negozi di Unity Street rischiano di chiudere uno dopo l'altro, Frank e Ilse dovranno fare i conti con cicatrici profonde, visibili e invisibili, e aprire finalmente i loro cuori. Prima che sia troppo tardi. Una favola contemporanea, un’ode al potere trasformativo della musica e dell'amore.
Prima di tutto ringrazio la casa editrice Giunti per avermi inviato una copia del libro. Prima di questo arrivo, non conoscevo il libro, ma la trama mi ha colpito molto. 
La storia inizia nel 1988, per poi proseguire con alcuni salti temporali. Il tutto si svolge in Inghilterra. Il protagonista è Frank, un uomo di quarant'anni che gestisce un negozio di musica, nel quale vende solo ed esclusivamente vinili. Frank ha un aiutante, un giovane ragazzo di nome Kit. Nel corso della narrazione scopriamo anche altri personaggi come: padre Anthony, un ex prete, che gestisce il negozio di articoli di fede; Maud, una giovane donna che gestisce il negozio di tatuaggi; i fratelli Williams, i quali gestiscono il negozio di pompe funebri....

"La musica diceva ciò che le parole 
non riuscivano a comunicare."

Un giorno, davanti al negozio di Frank, sviene una donna con un cappotto verde. In seguito scopriamo che si chiama Ilse Brauchman e che viene dalla Germania. All'inizio Ilse si presenta come una donna misteriosa, che nasconde qualcosa, ma solo in seguito scopriamo realmente chi è. Frank prova fin da subito attrazione per lei.
Nel corso del libro vengono aggiunti alcuni capitoli riguardanti Peg, la madre di Frank, colei che gli ha insegnato tutto quello che sa sulla musica.
Se vi aspettate di leggere la classica storia d'amore, rimarrete delusi. Poiché al suo interno troviamo molto di più. La storia si presenta come delicata, dolce...
Mi è piaciuto molto il personaggio di Frank, soprattutto quando descrive il suo amore verso la musica.
Si presenta come una favola moderna, che chiunque deve leggere almeno una volta nella vita. Ve lo consiglio.

VOTO4 rose


Commenti

Post popolari in questo blog

DIY: SEGNALIBRI HARRY POTTER

Ciao :) Oggi vi voglio postare un post diverso dal solito, infatti ho intenzione di portare sul blog qualche DIY (sono creazioni fai da te). Qualche tempo fa, girando su Pinterest ho trovato questa foto dove si vedono tre segnalibri, che riguardano Harry, Ron ed Hermione. 
Questa è la foto:
OCCORRENTE: •fogli bianchi o cartoncino  •matita e gomma •colla •forbici •fermagli
•pennarelli (Voglio precisare che questo è un esperimento, e so di certo che non è venuto benissimo, ma ci tenevo a farvelo vedere, per darvi qualche consiglio.)

Invece qui vi mostro passaggio per passaggio: Prima di tutto bisogna disegnare le immagini o su un foglio bianco o su un cartoncino. Ovviamente colorare le immagini. Ritagliare le immagini (io ho passato i contorni con un tratto pen, ma si può benissimo farlo anche con un pennarello con la punta fine)

RECENSIONE: IL RILEGATORE di Bridget Collins

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con la recensione del libro "Il rilegatore" di Bridget Collins. TITOLO: Il rilegatore AUTORE: Bridget Collins CASA EDITRICE: Garzanti GENERE: narrativa SAGA: no ANNO: 2019 PAGINE: 420 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMAImmagina di poter cancellare per sempre un ricordo, una colpa, un segreto. È esistito un tempo in cui era possibile. È questa l'arte di antichi rilegatori che nelle loro polverose botteghe, oltre a modellare la pelle e incollare fogli, aiutano le persone a dimenticare. Seduti con un libro in mano ascoltano le esperienze del passato che vengono raccontate loro. Parola dopo parola, le cuciono tra le pagine, le intrappolano tra i fili dei risguardi. Così il ricordo sparisce per sempre dalla memoria. Catturato sulla carta non c'è ne più traccia. Per anni l'anziana Seredith ha portato avanti questo affascinante mestiere, ma è arrivato il momento di trovare un apprendista. Qualcuno che rappresenti il futuro. La sua scelta cade su Emme…

WWW...WEDNESDAY #27

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova puntata del WWW....WEDNESDAY.
COS'HO APPENA FINITO DI LEGGERE? Ho finito di leggere "Il trono di ghiaccio" di S.J. Maas. COSA STO LEGGENDO? Attualmente sto leggendo "Sei di corvi" di L. Bardugo e "Il rilegatore" di B. Collins. COSA LEGGERO' IN SEGUITO? Ancora non di preciso cosa leggerò in seguito.