Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: L'UOMO DI MARTE di Andy Weir

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione. Il libro in questione è L'UOMO DI MARTE di Andy Weir.
Se l'avete letto, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate.
TITOLOL'uomo di Marte
CASA EDITRICENewton Compton Editori
AUTORE: Andy Weir
PAGINE379
ANNO: 2015
PREZZO4,90
COMPRALO QUI
TRAMAMark Watney è stato uno dei primi astronauti a mettere piede su Marte. Ma il suo momento di gloria è durato troppo poco. Un'improvvisa tempesta lo ha quasi ucciso e i suoi compagni di spedizione, credendolo morto, sono fuggiti e hanno fatto ritorno sulla terra. Ora Mark si ritrova completamente solo su un pianeta inospitale e non ha nessuna possibilità di mandare un segnale alla base. E in ogni caso i viveri non basterebbero fino all'arrivo dei soccorsi. Nonostante tutto, con grande ostinazione Mark decide di tentare il possibile per sopravvivere. Ricorrendo alle sue conoscenze ingegneristiche e a una gran dose di ottimismo e caparbietà, affronterà un problema dopo l'altro e non si perderà d'animo. Fino a quando gli ostacoli si faranno insormontabili.
Oggi vi recensisco la prima lettura del 2018. Questo libro l'ho comprato a metà giugno ed era da tanto che volevo leggerlo, ma per una cosa o un'altra non l'ho mai iniziato. Finalmente mi sono decisa a leggerlo. 
Devo ammettere che all'inizio avevo delle aspettative molto alte, che non sono state deluse. 

L'uomo di Marte l'ho letto in quasi due settimane, per il semplice fatto che a gennaio è iniziata la sessione invernale e quindi passo la maggior parte del mio tempo a studiare o fare cose inerenti lo studio (come sottolineare o schematizzare).

"Sono naufragato su Marte. Non ho modo di comunicare con Hermes o la Terra. Tutti mi credono morto. Sono in un Hab progettato per durare trentun giorni."

Il protagonista del libro è Mark Watney, che si trova, in seguito ad una serie di eventi, ad essere l'unico abitante di Marte. Mark farà di tutto per tornare a casa, affrontando diverse situazioni problematiche e non. Lui tiene un "diario di bordo" in cui annotta giorno dopo giorno, i suoi progressi, gli sviluppi, le idee...
La storia finirà bene.

Mi è piaciuto molto il personaggio di Mark, è un uomo che ritrova ad affrontare una difficile situazione, in un luogo desolato. Mi ha colpito molto il fatto che non perda mai la speranza e nemmeno la battuta. 

L'uomo di Marte è una lettura divertente ma allo stesso tempo triste, perché gliene capitano di tutti i colori e Mark non perde mai la fiducia, sia in lui sia negli altri.

Vi consiglio vivamente di leggerlo. La storia è una bella lettura, ricca di colpi di scena. Lo stile di scrittura è comprensibile e all'interno della storia l'autore ha riportato riferimenti aerospaziali.

Esiste anche il film, The Martian- sopravvissuto, il protagonista è interpretato da Matt Damon. Non l'ho mai visto, ma sarà uno dei prossimi film che guarderò. 

VOTO: 4 rose

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: NON LEGGERAI di Antonella Cilento

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto la recensione del libro "Non leggerai" di Antonella Cilento, ringrazio la casa editrice Giunti per avermi inviato una copia del libro. All'interno della recensione sono presenti SPOILER. TITOLO: Non leggerai AUTORE: Antonella Cilento CASAEDITRICE: Giunti Editore GENERE: young adult SAGA O STANDALONE: standalone ANNO: 2019 PREZZO: 14,00 PAGINE: 208 COMPRAQUI TRAMAIn tutti i Mondi Occidentali la lettura non interessa più: scomparsi editori e giornali, un Decalogo governativo vieta la letteratura. Le lezioni in aula si tengono in video, gli studenti nelle Scuole Riassunto consegnano compiti filmati con il cellulare. È a Napoli, in una di queste scuole, che Help Sommella, sedicenne tatuata e ribelle, stringe amicizia con una nuova e timida compagna, Farenàit Lopez. Un giorno, Farenàit - che ha una passione per i volti dei morti, doppiamente scandalosa poiché il Decalogo vieta anche di vedere i propri parenti deceduti - ruba una cassa da morto insiem…

RECENSIONE: INVISIBILE di Ursula Poznanski e Arno Strobel

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Invisibile" di Ursula Poznanski e Arno Strobel, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Giunti Editore. TITOLO: Invisibile AUTORE: Ursula Poznanski e Arno Strobel CASA EDITRICE: Giunti Editore GENERE: thriller SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo ANNO: 2019 PAGINE: 351 PREZZO: 19,00 COMPRAQUI TRAMAUn paziente trafitto a morte dal bisturi del chirurgo durante un'operazione a cuore aperto. Un agente immobiliare ucciso con ventiquattro coltellate sulla soglia di casa. Un ragazzo massacrato con una mazza da baseball per strada, davanti a decine di testimoni. Un assurdo bagno di sangue travolge la città di Amburgo, ma la cosa più singolare è la facilità con cui i commissari Daniel Buchholz e Nina Salomon riescono a catturare i colpevoli. Eppure il movente rimane incomprensibile: nessuno di loro sembrava conoscere davvero la vittima. L' unico elemento in comune è una rabbia feroce cres…

RECENSIONE: LA POSTA DEL CUORE DI MRS BIRD di AJ Pearce

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La posta del cuore di Mrs Bird" di AJ Pearce, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Sperling & Kupfer. TITOLO: La posta del cuore di Mrs Bird AUTORE: AJ Pearce CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer GENERE: romantico SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo  ANNO: 2019 PAGINE: 310 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMALondra, 1940. Il sogno di Emmeline è diventare una giornalista. O meglio, una reporter. In quei difficili tempi di guerra, a soli ventitré anni, si guadagna da vivere come segretaria presso uno studio legale e contribuisce allo sforzo bellico facendo il turno di notte come centralinista presso la stazione dei vigili del fuoco. Ma già si vede indossare i pantaloni e guidare un'auto tutta sua, sigaretta tra le labbra, a caccia di notizie. Così, quando sul London Evening Cronicle trova l'annuncio per un posto da praticante, si candida senza esitazione. Ben presto, però, si rend…