Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: NON E' DETTO CHE MI MANCHI di Bianca Marconero

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Non è detto che mi manchi" di Bianca Marconero, edito da Newton Compton Editori.
TITOLO: Non è detto che mi manchi
AUTORE: Bianca Marconero
CASA EDITRICE: Newton Compton Editori
ANNO: 2018
PREZZO: 9,90
PAGINE: 351
COMPRA QUI
TRAMAFosco è un giovane programmatore con tre grandi passioni: i videogiochi, il parkour e la sua ragazza Gaia. Per sbarcare il lunario collabora con una rivista specializzata. Dopo anni di convivenza, Gaia esige da lui un gesto maturo. Per non deluderla, Fosco pensa di candidarsi per una promozione, sebbene questo significhi aumentare le ore di lavoro e abbandonare definitivamente il videogioco che sta progettando da anni. Mentre lui è alle prese con i suoi dubbi, tutta la redazione è in fermento per l'arrivo di Emilia, una modella star dei social, che collaborerà con la rivista per qualche tempo. Per Fosco la comparsa della popolarissima influencer non è altro che l'ennesima scocciatura, ma una serie di coincidenze inattese porterà i due ad avvicinarsi e a scoprire un'affinità sorprendente... Chi avrebbe mai potuto immaginare che mondi tanto diversi potessero comunicare e capirsi? Più passa il tempo e più Emilia dimostra di essere l'unica persona che sappia vedere Fosco per quello che è davvero, mentre Fosco, superando i propri pregiudizi, riesce a cogliere la vera natura di Emilia. E, per la prima volta nella loro vita, i sogni non sembrano più tanto stupidi, ma straordinariamente realizzabili.
Non è detto che mi manchi è il primo libro che leggo di Bianca Marconero, ne ho sentito parlare molto bene dell'autrice e sono sempre stata curiosa di leggere un suo libro. Finalmente ne ho letto uno! Ringrazio la casa editrice, Newton Compton Editori, per avermi inviato una copia ebook del libro. Molto probabilmente me lo comprerò cartaceo perché voglio averlo nella mia libreria. 

"La verità è che siamo due ingranaggi collegati: 
se uno gira, lo fa anche l'altro."

In questo libro i protagonisti sono due: Pietro Foscarini ed Emilia Levoskova. Pietro, soprannominato dagli amici Fosco, ha 25 anni, è un programmatore informatico e lavora presso al sesto piano del palazzo Francalanza Visconti, per la rivista "Power Player". Fosco convive con la sua ragazza, Gaia, ed è figlio del più noto opinionista Priamo Arturo Foscarini. La sua vita cambia quando incontra Emilia. Quest'ultima ha 21 anni ed è una modella, lei ottiene un ingaggio per la rivista "Lollipop", che si trova nel palazzo Francalanza Visconti, nel luogo in cui lavora Pietro.

All'inizio tra i due ci sarà una forte attrazione fisica. Il culmine arriverà quando i due andranno a convivere insieme, in seguito all'infedeltà di Gaia nei confronti di Pietro. Ad aiutare i due protagonisti ci saranno Alice e Alessandro, i quali si rivelano molto importanti per la storia. La loro storia d'amore tra Emilia e Fosco nascerà molto lentamente. Ma purtroppo non tutto andrà splendidamente. Anche se ci sarà un bel lieto fine.

"E quando mi bacia finalmente succede. 
Finalmente so da che parte batte il mio cuore.
E so che non batte da solo."

Ho letteralmente amato questo libro. Era da tanto che non leggevo una storia d'amore che mi prendesse così tanto. Mi sono piaciuti molto entrambi i personaggi, perché gli ho trovati caratterizzati molto entrambi. Entrambi non si presentano come i classici protagonisti dei romance. Fosco si presenta come un ragazzo gentile, calmo, con la testa sulle spalle e con la paura di ferire le persone che ama. Fosco è un ragazzo bello, che porta gli occhiali e indossa maglie alla The big bang theory. Diciamo che è non difficile innamorarsi di lui, chi è che non vorrebbe un ragazzo così?
Emilia all'inizio l'ho trovata come la solita ragazza a cui interessa solo di se stessa e della propria carriera, ma andando avanti a leggere scopriamo che realmente le cose non stanno così; Emilia si rivela essere una ragazza in gamba, dolce e che tiene agli altri.

Se avete voglia di leggere un romance vi consiglio di leggere questo libro, non ve ne pentirete.
VOTO: 5 rose



Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: NON LEGGERAI di Antonella Cilento

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto la recensione del libro "Non leggerai" di Antonella Cilento, ringrazio la casa editrice Giunti per avermi inviato una copia del libro. All'interno della recensione sono presenti SPOILER. TITOLO: Non leggerai AUTORE: Antonella Cilento CASAEDITRICE: Giunti Editore GENERE: young adult SAGA O STANDALONE: standalone ANNO: 2019 PREZZO: 14,00 PAGINE: 208 COMPRAQUI TRAMAIn tutti i Mondi Occidentali la lettura non interessa più: scomparsi editori e giornali, un Decalogo governativo vieta la letteratura. Le lezioni in aula si tengono in video, gli studenti nelle Scuole Riassunto consegnano compiti filmati con il cellulare. È a Napoli, in una di queste scuole, che Help Sommella, sedicenne tatuata e ribelle, stringe amicizia con una nuova e timida compagna, Farenàit Lopez. Un giorno, Farenàit - che ha una passione per i volti dei morti, doppiamente scandalosa poiché il Decalogo vieta anche di vedere i propri parenti deceduti - ruba una cassa da morto insiem…

RECENSIONE: LA POSTA DEL CUORE DI MRS BIRD di AJ Pearce

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La posta del cuore di Mrs Bird" di AJ Pearce, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Sperling & Kupfer. TITOLO: La posta del cuore di Mrs Bird AUTORE: AJ Pearce CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer GENERE: romantico SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo  ANNO: 2019 PAGINE: 310 PREZZO: 17,90 COMPRAQUI TRAMALondra, 1940. Il sogno di Emmeline è diventare una giornalista. O meglio, una reporter. In quei difficili tempi di guerra, a soli ventitré anni, si guadagna da vivere come segretaria presso uno studio legale e contribuisce allo sforzo bellico facendo il turno di notte come centralinista presso la stazione dei vigili del fuoco. Ma già si vede indossare i pantaloni e guidare un'auto tutta sua, sigaretta tra le labbra, a caccia di notizie. Così, quando sul London Evening Cronicle trova l'annuncio per un posto da praticante, si candida senza esitazione. Ben presto, però, si rend…

RECENSIONE: INVISIBILE di Ursula Poznanski e Arno Strobel

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "Invisibile" di Ursula Poznanski e Arno Strobel, che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Giunti Editore. TITOLO: Invisibile AUTORE: Ursula Poznanski e Arno Strobel CASA EDITRICE: Giunti Editore GENERE: thriller SAGA O AUTOCONCLUSIVO: autoconclusivo ANNO: 2019 PAGINE: 351 PREZZO: 19,00 COMPRAQUI TRAMAUn paziente trafitto a morte dal bisturi del chirurgo durante un'operazione a cuore aperto. Un agente immobiliare ucciso con ventiquattro coltellate sulla soglia di casa. Un ragazzo massacrato con una mazza da baseball per strada, davanti a decine di testimoni. Un assurdo bagno di sangue travolge la città di Amburgo, ma la cosa più singolare è la facilità con cui i commissari Daniel Buchholz e Nina Salomon riescono a catturare i colpevoli. Eppure il movente rimane incomprensibile: nessuno di loro sembrava conoscere davvero la vittima. L' unico elemento in comune è una rabbia feroce cres…