Passa ai contenuti principali

WRAP UP LUGLIO

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog il Wrap Up di luglio. Questo mese ho letto 9 libri: 6 cartacei + 3 ebook.

Il primo libro che ho terminato di leggere è stato "Tra le braccia di Morfeo" di A.G. Howard (recensione). Questo è il secondo volume della trilogia Il mio splendido migliore amico. Rispetto al primo, questo libro mi è piaciuto meno. Non ho trovato la storia ricca di azione come il primo libro. Nel libro Tra le braccia di Morfeo veniamo a conoscenza di diversi fatti che nel primo volume ci erano estranei. Comprendiamo meglio la storia dei genitori di Alyssa. Spero che il terzo volume migliori.  
CONSIGLIATO: solo se volete sapere come continua la storia.
VOTO: 3/5☆

Il secondo libro è stato "L'orso" di Claire Cameron (recensione). I protagonisti sono una famiglia composta da: mamma, papà e i due figli, Anna di 5 anni e Alex di tre anni. Un giorno si ritrovano a fare un campeggio in un bosco. Ma qui succede che un orso attacca i genitori, uccidendoli. Anna si ritrova da sola con il fratello e non capendo cosa sia successo. La storia narrata si riferisce a una storia vera. L'orso rappresenta una storia emozionante ma anche molto triste. La storia la viviamo dal punto di vista di Anna, tramite lei veniamo a conoscenza delle sue emozioni. 
CONSIGLIATO: si certo.
VOTO: 3.75/5☆


Poi ho letto "Una ragione per dirti di no" di Rebecca Donovan (recensione). La protagonista è Lana, una giovane ragazza di 15 anni. Per Lana ogni persona ha una maledizione, chi è troppo bugiardo, chi è onesto... Un giorno si ritrova a vivere diverse situazioni. Il libro si svolge nell'arco di 24 ore, durante le quali succedono diversi eventi. La storia per certi versi l'ho trovata inverosimile, così come la protagonista che non mi ha particolarmente colpito. Alla fin fine il libro è carino, ma niente di che.
CONSIGLIATO: nì.
VOTO: 3/5☆


In seguito mi sono decisa a leggere "Per sempre estate" di Fay Camshell (recensione). Per sempre estate è una lettura che non mi è dispiaciuta, anche se all'inizio ho trovato il libro molto lento e poco coinvolgente, ma andando avanti a leggere mi sono ricreduta. Alcuni momenti mi sono piaciuti e li ho trovati anche emozionanti, altri, invece, mi hanno annoiato. La storia è narrata sia dal punto di vista di Summer sia da quello di Lucas, questo l'ho apprezzato molto, perché così abbiamo potuto comprendere meglio i personaggi e identificarci con loro. 
CONSIGLIATO: si, adatto da leggere per staccare la spina.
VOTO: 3/5☆


Il quinto libro che ho letto è stato "Motor girl" di Terry Moore (recensione). Motor Girl si presenta come una graphic novel ricca di significati. La storia mi è piaciuta tantissimo e l'ho trovata ricca di colpi di scena. Si mostra come una storia divertente, ma allo stesso tempo anche triste ed emozionante. Motor girl mi è piaciuto anche per i contenuti, poiché al suo interno si parla di umani, di gorilla e di alieni. Il finale mi ha spiazzato.
CONSIGLIATO: ovviamente si.
VOTO: 4.5/5☆


Poi ho letto "Un adorabile cattivo ragazzo" di Whitney G. (recensione). Si presenta come una storia carina, su la falsa riga di Cinquanta sfumature di grigio. La storia, sinceramente, mi è piaciuta, anche se alcune parti le ho trovate un po' volgari, però nel complesso è una buona storia e si legge molto velocemente, in quanto ha meno di 200 pagine. 
CONSIGLIATO: si.
VOTO: 4/5☆


In seguito ho letto "Cecità" di José Saramago (recensione). Cecità si presenta come libro molto forte, che affronta temi molto delicati. L'autore è riuscito a farci immedesimare nei personaggi, a farci "vedere" la realtà che vive una persona non vedente e tutte le difficoltà che deve affrontare. 
CONSIGLIATO: si.
VOTO: 3.75/5☆

Il penultimo libro che ho letto a luglio è stato "Non è detto che mi manchi" di Bianca Marconero (recensione). L'autrice ha scritto una storia meravigliosa e reale, in cui tutti noi ci possiamo immedesimare. Ho letteralmente amato questo libro. Era da tanto che non mi capitava di leggere una storia d'amore che mi prendesse così tanto. L'autrice ti fa amare i diversi personaggi descritti. 
CONSIGLIATO: ovviamente si.
VOTO: 5/5☆

Infine come ultimo libro ho letto "Il segreto della regina rossa" di A.G. Howard (la recensione uscirà a metà agosto). Questo libro mi è piaciuto molto di più rispetto il secondo. L'ho trovato ricco d'azione, d'amore... Mi è piaciuto molto conclusione di questa trilogia. In questo Morpheus si è confermato il mio personaggio preferito. 
CONSIGLIATO: si, solo se avete letto i primi due.
VOTO: 3.75/5☆

Commenti

  1. Ciao! Tra questi libri ho letto solo la trilogia di Splintered. Sono d'accordo per quanto riguarda il secondo libro, mentre il terzo purtroppo non mi è piaciuto, più che altro per Alyssa, a cui avrei voluto dare un pugno ogni tanto 😂

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY: LA PICCOLA BOTTEGA DI PARIGI di Cinzia Giorgio

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La piccola bottega di Parigi" di Cinzia Giorgio, edito da Newton Compton Editori, in uscita, oggi, 30 agosto.
All'interno della recensione sono presenti alcuni SPOILER. TITOLO: La piccola bottega di Parigi AUTORE: Cinzia Giorgio CASA EDITRICE: Newton Compton Editori ANNO: 2018 PREZZO: 10,00 PAGINE: 320 COMPRAQUI TRAMACorinne Mistral ha trentadue anni ed è un avvocato che non perde mai una causa. Vive a Roma e lavora presso il prestigioso studio legale della famiglia del suo fidanzato. Si sta dedicando anima e corpo a una causa molto importante quando la raggiunge la notizia della morte di sua nonna e dell'eredità che le ha lasciato: un atelier di haute-couture in Rue Cambon a Parigi. Corinne parte immediatamente, decisa a sistemare il più presto possibile la faccenda per poter tornare al suo lavoro. Ma pian piano resta affascinata dalla straordinaria storia di sua nonna, una donna che lei ha av…

PREFERITI DEL MESE (AGOSTO)

Buongiorno a tutti e ben tornati sul blog. Oggi vi porto i preferiti del mese di agosto

LIBRI DEL MESE

Questo mese ho letto "La psichiatra" di Wulf Dorn (recensione), "La piccola bottega di Parigi" di Cinzia Giorgio (recensione), "La moglie del califfo" di Renée Ahdieh (recensione), "Il giardino delle farfalle" di Dot Hutchison, "Cime tempestose" di Emily Bronte e "King" di Meghan March.
FILM DEL MESE

Questo mese ho visto Daddy's home 2, che mi è piaciuto abbastanza, Noi siamo tutto, l'ho trovato molto carino e Tuo, Simon, anche questo l'ho trovato molto carino e leggero.
SERIE TV DEL MESE
Questo mese ho finito di vedere Buffy e ho ripreso a guardare Once upon a time, dove mi ero fermata alla seconda stagione, e per adesso sono alla quinta stagione.




TBR ANNUALE

RECENSIONE: QUEEN di Meghan March

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, il libro in questione è "Queen" di Meghan March, edito da Sem Edizioni. TITOLO: Queen AUTORE: Meghan March CASA EDITRICE: Sem edizioni PAGINE: 218 PREZZO: 14,00 ANNO: 2018 COMPRAQUI TRAMAIo sono la sua distrazione, il mio corpo è il suo giocattolo. Ho dovuto cedere, non avevo scelta. Lo odio, mi dico, ma ogni volta che entra da quella porta sento un brivido. Come posso desiderarlo e detestarlo allo stesso tempo? Mi sta facendo impazzire. Non dovevo finire in questo gorgo, dovevo immaginare che Lachlan Mount è un maschio senza regole. Ma non ho nessuna intenzione di arrendermi, non voglio che veda le mie debolezze. Pagherò il mio debito e manterrò intatto il mio cuore. Prima di tutto ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia del libro e come seconda cosa vi consiglio di leggere la recensione solo se avete già letto il primo volume della trilogia, ossia "King" (recensione). Questo secondo volume inizia…