Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: IL SEGRETO DI HELENA di Lucinda Riley

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, il libro di cui vi parlerò è IL SEGRETO DI HELENA di Lucinda Riley.
TITOLO: Il segreto di Helena
AUTORE: Lucinda Riley
CASA EDITRICE: Giunti
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2016
PAGINE: 544
PREZZO: 14,90
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2uFigqk
TRAMA: Sono passati più di vent'anni da quando Helena, allora quindicenne, trascorse un'indimenticabile estate nell'isola di Cipro, dove, circondata da distese di olivi e da un mare color smeraldo, si innamorò per la prima volta. Dopo una carriera di ballerina classica, Helena vive a Londra con il marito William e tre figli, e non può certo immaginare che il suo padrino, alla morte, le ha lasciato in eredità "Pandora", la grande, magnifica tenuta sulle colline cipriote. Helena non resiste alla tentazione di tornare sull'isola con la famiglia, pur sapendo che i molti segreti custoditi da quel luogo potrebbero, proprio come il vaso della leggenda, scatenare una tempesta su tutti loro. In particolare sul figlio tredicenne Alex, sensibile e ribelle, sul cui passato ha sempre preferito tacere.
Il segreto di Helena è stato il primo libro che ho letto di Lucinda Riley. Per essere la prima volta che mi approccio a quest'autrice, l'ho trovata molto interessante. La storia è ambientata a Cipro, nel corso del libro sono presenti dei flashback, poiché la storia inizia nel 2016 ma ritorna a raccontare, principalmente, il 2006. 

In questo libro la protagonista è HELENA, moglie, di William, e mamma di tre figli, Alex, Immy e Fred. La storia narra della famiglia che passa l'estate del 2006 sull'isola di Cipro, nella casa lasciata in eredità, dal suo padrino, a Helena. La casa si chiama PANDORA, come il vaso e nel corso della storia saranno molte le verità che "usciranno dal vaso". Qui veniamo a conoscenza di altre persone, che saranno importanti nel corso della storia. A Cipro Helena rincontra il suo primo amore ALEXIS, il quale prova ancora qualcosa per lei. Helena non ha mai rivelato al marito il suo passato. 

Come si può dedurre dal titolo Helena nasconde un segreto. Veniamo a conoscenza che Alex non è il figlio di William, poiché lui ed Helena si sono conosciuti quando Alex aveva già tre anni. Alla fine si scoprirà chi è realmente il padre. 

La storia viene narrata in prima persona da Helena, ma anche da Alex, infatti la madre il primo giorno di vacanze gli regala un diario e lui inizia a scrivere giorno per giorno le mille avventure. 

Ho trovato lo stile della scrittrice molto semplice, dopo pochi capitoli non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine, infatti il libro l'ho letto in tre giorni e per essere un libro di 500 pagine non c'ho messo molto. Sicuramente recupererò altri libri di quest'autrice. Alla fine è stata una bella lettura, mi sono immedesimata nella protagonista e Lucinda Riley mi ha fatto scoprire, attraverso le parole, dei posti veramente meravigliosi.
Vi consiglio di leggerlo se volete approcciarvi a quest'autrice ma anche se amate le storie d'amore. 

VOTO:
           

Commenti

  1. Sarà la mia prossima lettura in agosto :)

    RispondiElimina
  2. Ciao! è la prima volta che capito sul tuo blog e da oggi ti seguirò volentieri :-)
    Anche io ho letto questo romanzo di Lucinda Riley. Come è successo a te, anche per me era il primo approccio con l'autrice, ma sono rimasta piacevolmente stupita!
    Comunque ti consiglio di cuore "L'angelo di Marchmont Hall" e soprattutto "La luce alla finestra", sempre di quest'autrice!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

REVIEW PARTY: LA PICCOLA BOTTEGA DI PARIGI di Cinzia Giorgio

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, si tratta del libro "La piccola bottega di Parigi" di Cinzia Giorgio, edito da Newton Compton Editori, in uscita, oggi, 30 agosto.
All'interno della recensione sono presenti alcuni SPOILER. TITOLO: La piccola bottega di Parigi AUTORE: Cinzia Giorgio CASA EDITRICE: Newton Compton Editori ANNO: 2018 PREZZO: 10,00 PAGINE: 320 COMPRAQUI TRAMACorinne Mistral ha trentadue anni ed è un avvocato che non perde mai una causa. Vive a Roma e lavora presso il prestigioso studio legale della famiglia del suo fidanzato. Si sta dedicando anima e corpo a una causa molto importante quando la raggiunge la notizia della morte di sua nonna e dell'eredità che le ha lasciato: un atelier di haute-couture in Rue Cambon a Parigi. Corinne parte immediatamente, decisa a sistemare il più presto possibile la faccenda per poter tornare al suo lavoro. Ma pian piano resta affascinata dalla straordinaria storia di sua nonna, una donna che lei ha av…

PREFERITI DEL MESE (AGOSTO)

Buongiorno a tutti e ben tornati sul blog. Oggi vi porto i preferiti del mese di agosto

LIBRI DEL MESE

Questo mese ho letto "La psichiatra" di Wulf Dorn (recensione), "La piccola bottega di Parigi" di Cinzia Giorgio (recensione), "La moglie del califfo" di Renée Ahdieh (recensione), "Il giardino delle farfalle" di Dot Hutchison, "Cime tempestose" di Emily Bronte e "King" di Meghan March.
FILM DEL MESE

Questo mese ho visto Daddy's home 2, che mi è piaciuto abbastanza, Noi siamo tutto, l'ho trovato molto carino e Tuo, Simon, anche questo l'ho trovato molto carino e leggero.
SERIE TV DEL MESE
Questo mese ho finito di vedere Buffy e ho ripreso a guardare Once upon a time, dove mi ero fermata alla seconda stagione, e per adesso sono alla quinta stagione.




TBR ANNUALE

RECENSIONE: QUEEN di Meghan March

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, il libro in questione è "Queen" di Meghan March, edito da Sem Edizioni. TITOLO: Queen AUTORE: Meghan March CASA EDITRICE: Sem edizioni PAGINE: 218 PREZZO: 14,00 ANNO: 2018 COMPRAQUI TRAMAIo sono la sua distrazione, il mio corpo è il suo giocattolo. Ho dovuto cedere, non avevo scelta. Lo odio, mi dico, ma ogni volta che entra da quella porta sento un brivido. Come posso desiderarlo e detestarlo allo stesso tempo? Mi sta facendo impazzire. Non dovevo finire in questo gorgo, dovevo immaginare che Lachlan Mount è un maschio senza regole. Ma non ho nessuna intenzione di arrendermi, non voglio che veda le mie debolezze. Pagherò il mio debito e manterrò intatto il mio cuore. Prima di tutto ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia del libro e come seconda cosa vi consiglio di leggere la recensione solo se avete già letto il primo volume della trilogia, ossia "King" (recensione). Questo secondo volume inizia…