Passa ai contenuti principali

RECENSIONE: NON PARLARE di Brian McGilloway

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con una nuova recensione, il libro di cui vi parlerò è NON PARLARE di Brian McGilloway.
TITOLO: Non parlare
AUTORE: Brian McGilloway
CASA EDITRICE: Newton Compton Edizioni
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2014
PAGINE: 329
PREZZO: 9,90
LINK AMAZONhttp://amzn.to/2tdNkgr
TRAMADerry, Irlanda del Nord. Una notte una bambina viene ritrovata mentre vaga nel fitto bosco innevato. Nonostante il gelo, indossa solo un pigiama con su scritto un nome, Alice, e ha del sangue addosso, ma non è il suo. Difficile capire chi sia e da dove provenga, perché "Alice" non sa o non vuole parlare. L'unica persona di cui sembra fidarsi è la giovane detective che l'ha salvata, Lucy Black. Mentre cerca di identificare la bambina, a poco a poco la detective Black inizia a sospettare che ciò che è accaduto alla piccola Alice abbia a che fare con un altro caso che sta tenendo con il fiato sospeso l'intera città: il rapimento di Kate McLaughlin, la figlia di un noto imprenditore locale. E quando, all'improvviso e senza apparente spiegazione, la detective viene estromessa dalla squadra che indaga sul caso di Kate, i suoi sospetti si fanno sempre più forti. La verità è nascosta in fondo agli occhi pieni di terrore di Alice, e la chiave di tutto potrebbero essere alcuni tragici eventi della recente storia dell'Irlanda, gli stessi che hanno segnato l'infanzia di Lucy.
Oggi vi parlo del libro NON PARLARE di Brian McGilloway. Prima di leggere questo libro non l'avevo mai sentito. Si è rivelata una storia davvero molto avvincente, infatti non riuscivo a a staccare gli occhi dalle pagine, perché dovevo assolutamente leggere cosa sarebbe accaduto in seguito.
La protagonista è LUCY, una giovane detective. All'inizio del libro scopriamo subito che Lucy salva la vita ad una bambina di nome ALICE. Questa bambina sarà molto importante nel corso del libro. La detective sta lavorando al caso della scomparsa di una giovane ragazza di nome KATE.

A poco a poco Lucy riesce a scovare diversi indizi, che la porteranno alla conclusione del caso. Infatti si scoprirà che i rapinatori di Kate, sono gli stessi che hanno ucciso la moglie di Michael McLaughlin.

Nel complesso è stata una lettura davvero molto interessante. La protagonista, Lucy, è un ottimo personaggio ed è stata caratterizzata davvero molto bene. Lo stile della scrittura è molto semplice e lo scrittore riesce a coinvolgere il lettore nella storia.
Se vi piacciono i thriller vi consiglio proprio di leggerlo.


VOTO:
           

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: READY PLAYER ONE di Ernest Cline (SPOILER)

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog una nuova recensione. Il libro in questione è Ready player one di Ernest Cline. TITOLO: Ready player one AUTORE: Ernest Cline PAGINE: 440 ANNO: 2018 CASA EDITRICE: DeaPlaneta
PREZZO: 17,00 COMPRAQUI TRAMANell'anno 2045, la realtà è un brutto posto. Gli unici momenti in cui Wade Watts riesce a sentirsi davvero vivo sono quelli che trascorre connesso a OASIS, il vasto universo virtuale dove gran parte dell'umanità passa le sue giornate. Quando l'eccentrico creatore di OASIS muore, un video diffonde una serie di complicati indovinelli basati sulla sua ossessione per la cultura pop del passato. Chiunque riuscirà a risolverli per primo erediterà la sua immensa fortuna - e il controllo di Oasis. Wade riesce a scovare il primo indizio, e subito si ritrova assediato da rivali pronti a uccidere pur di sottrargli ciò che gli spetta. La gara è cominciata - e vincere è l'unico modo per sopravvivere. Prima di tutto voglio ringraziare la DeaPlanet…

PREFERITI DEL MESE (APRILE)

Buongiorno a tutti e ben tornati sul blog. Oggi vi porto i preferiti del mese di aprile

LIBRI DEL MESE
Questo mese ho letto  libri: Fandom di Anna Day (recensione), Chiamami col tuo nome di André Aciman (recensione), La memoria delle tartarughe marine di Simona Binni (recensione), L'uomo montagna di A. Fléchais e S. Gauthier (recensione), Harry Potter e l'Ordine della Fenice di J.K. Rowling, Detective Conan n°3 di Gosho Aoyama e Rebel-il deserto in fiamme di Alwyn Hamilton (la recensione uscirà nei prossimi giorni).
FILM DEL MESE
Questo mese ho visto X-men, è un film veramente bello, se ancora non avete visto la saga vi consiglio di iniziarla. Poi ho visto anche Chiamami col tuo nome, mi è piaciuto. E infine ho visto Orgoglio e pregiudizio, uno dei miei film preferiti in assoluto. Ho recuperato due film della Marvel che ancora non avevo visto, sto parlando di Guardiani delle GalassiaGuardiani delle Galassia vol. 2, mi sono piaciuti molto entrambi. E alla fine del mese ho vist…

BOOK HAUL APRILE

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Oggi vi mostro i libri che sono entrati nella mia libreria nel mese di aprile. I libri in tutto sono: 6. Partiamo dai libri, questo mese ho comprato 2 libri. Il primo libro è La psichiatradi Wulf Dorn, l'ho pagato 9 euro invece di 12. Mi sono fatta convincere dal comprarlo proprio perché era scontato e infatti non vedo l'ora di leggerlo. Mentre il secondo libro èTi ho trovato fra le stelle di Francesca Zappia, dopo averne sentito parlare così tanto, sono curiosa di leggerlo.
Poi ho comprato ben 3 graphic novel. Dato che ci sono stati gli sconti della Bao Publishing ne ho approfittato e mi sono comprata: Motor Girl di Terry Moore, che non vedo l'ora di leggere; Ogni maledetto lunedì su due e Dimentica il mio nomedi Zerocalcare. 

Infine mi è arrivato un libro dalla casa editrice Dea planeta. Il libro in questione è Ready player one di Ernest Cline. Questo è la mia attuale lettura.
Voi quanti libri avete comprato ad aprile? Avete lett…