Passa ai contenuti principali

LE RECENSIONI DELLA LIBRAIA #2

Buongiorno a tutti. Oggi sono qui con il secondo appuntamento della rubrica #lerecensionidellalibraia
Sotto ogni libro trovate il link di Amazon
I libri di cui vi parlerò oggi sono:


IL PICCOLO PRINCIPE di Antoine de Saint-Exupéry
Il piccolo principe l'ho letto due anni fa, mi sembra. L'ho letto da grande. Però la storia mi è piaciuta tantissimo e all'interno sono presenti dei bellissimi disegni. Questo libro tutti nella vita prima o poi dobbiamo leggerlo. Si può leggere tranquillamente anche da adulti, per assaporare appieno la storia narrata e i suoi insegnamenti.

IL LINGUAGGIO SEGRETO DEI FIORI di Vanessa Diffenbaugh
Di questo libro non mi ricordo tantissimo. Però mi ricordo che la storia mi era piaciuta abbastanza, perché l'ho trovata molto diversa dalle solite storie d'amore. Vi consiglio di leggerlo, se ancora non l'avete fatto.

UNO SPLEDIDO DISASTRO di Jamie McGuire
Questo libro ci sono molto legata, in quanto mi è stato regalato diversi anni fa per il mio compleanno da alcune mie amiche. La storia mi è piaciuta molto, ha amato Travis ma anche Abby mi è piaciuta tantissimo. Se ancora non l'avete letto leggetelo.

IL RICHIAMO DELLA FORESTA di Jack London
Questo libro non mi ha fatto impazzire. La storia narrata l'ho trovata carina. Sinceramente non me la ricordo molto bene la storia, però essendo un classico almeno una volta nella vita bisogna averlo letto.

RAGIONE E SENTIMENTO di Jane Austen
Io amo il modo di scrivere della Austen. Questo libro l'ho letto poco dopo aver letto Orgoglio e Pregiudizio. Mi è piaciuta molto la storia, ma ha trovato il libro meno scorrevole rispetto ad Orgoglio e pregiudizio. Se siete fan della Austen e non avete ancora letto questo libro dovete farlo.







Commenti

  1. Non ho letto nessuno di questi libri, ma vorrei procurarmi ragione e sentimento della Austen😍

    RispondiElimina
  2. Il richiamo delle foresta é uno deiieie libri preferiti!

    RispondiElimina
  3. Ho letto "uno splendido disastro" ed è diventato uno dei libri top della mia adolescenza

    RispondiElimina
  4. "Il piccolo principe" è uno dei miei libri preferiti

    RispondiElimina
  5. Non ho letto nessuno di questi libri, ma prima o poi recupererò"Il piccolo principe" e "Ragione e sentimento" che mi incuriosiscono un po😍😍❤

    RispondiElimina
  6. "Ragione e sentimento" devo assolutamente leggerlo!

    RispondiElimina
  7. Tra questi ho letto solo Il piccolo principe, ma vorrei prendere anche Ragione e sentimento

    RispondiElimina
  8. Su "uno splendido disastro" ho trovato pareri contrastanti, mentre devo ancora recuperare i libri della Austen e "il piccolo principe"

    RispondiElimina
  9. ho letto solo "il richiamo della foresta" e l'ho trovato anche io carino💕

    RispondiElimina
  10. Ho letto solo il piccolo principe e uno splendido disastro e mi erano piaciuti molto 💕

    RispondiElimina
  11. Ho letto solo uno splendido disastro e all'epoca nn era il mio genere

    RispondiElimina
  12. Di questi libri ho letto solo Il piccolo principe, ma sono curiosa di recuperare gli altri!😍

    RispondiElimina
  13. Tra questi ho letto solo il piccolo principe (tre volte!), libro che ho adorato alla follia.

    RispondiElimina
  14. ciao, bellissimo il Piccolo principe e il Richiamo della foresta.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE: PAPER KINGDOM di Erin Watt

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto una nuova recensione. Il libro in questione è Paper Kingdomdi Erin Watt. TITOLO: Paper Kingdom AUTORE: Erin Watt CASA EDITRICE: Sperling&Kupfer PAGINE: 367 PREZZO: 17,90 ANNO: 2018 COMPRAQUI TRAMAL'atmosfera in famiglia è più tesa che mai, e Easton, devastato dal senso di colpa per quanto è accaduto, si sente messo in un angolo. Suo fratello Reed ed Ella, sorella adottiva nonché sua migliore amica, sono ogni giorno più complici e innamorati. Gideon è a chilometri di distanza da casa, e i gemelli sono inseparabili persino nella drammatica situazione attuale. La leggenda dei fratelli Royal, belli e invincibili, sembra ormai un lontano ricordo. La forza dei Royal, infatti, esiste soltanto quando restano uniti, divisi sono dannatamente vulnerabili. Come Easton in questo momento. Facile preda delle brutte vecchie abitudini, si trova ad affrontare da solo lo shock più grande della sua vita: rischia di perdere parte della sua famiglia, e persino Hartley. L…

IN MY WISHLIST #18

Buongiorno a tutti e bentornati sul mio blog. Oggi vi porto un nuovo post dedicato ai libri presenti nella mia wishlist.  I libri sono:
LA PRINCIPESSA SI SALVA DA SOLA di Amanda Lovelace COMPRA QUI Una giovane donna mette nero su bianco frammenti della sua anima: parole che ripercorrono le tappe di un percorso di crescita, accettazione e scoperta - di sé, del proprio valore e della propria forza. Un viaggio in versi attraverso l'esperienza dell'amore e del dolore, della perdita e della rinascita. Si ricorda bambina, quando credeva nelle favole e aspettava un principe che arrivasse a salvarla. Si rivede prigioniera in una torre inespugnabile, vittima di sguardi, giudizi e false promesse, intrappolata in un corpo che lei stessa non aveva ancora imparato ad amare, fragile custode di un cuore di cristallo. Fino a quando, costretta dal destino ad attraversare il fuoco, capisce di non esserne stata annientata, di poter rimettere insieme tutti i pezzi, uno dopo l'altro, parola dopo…

RECENSIONE: IL MIO SPLENDIDO MIGLIORE AMICO di A.G. Howard

Buongiorno a tutti. Oggi vi porto sul blog una nuova recensione, il libro in questione è Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard. Voi l'avete letto? Vi è piaciuto? TITOLO: Il mio splendido migliore amico AUTORE: A.G. Howard CASA EDITRICE: Newton Compton Editori PAGINE: 406 ANNO: 2016 PREZZO: 5,90 COMPRAQUI TRAMAAlyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davve…